Lettura:
Come vendere la tua casa vacanza ai “Workationers”
remote worker in a vacation rental

Come vendere la tua casa vacanza ai “Workationers”

All’inizio della pandemia di Coronavirus, molte società permisero ai propri impiegati di lavorare da casa. Con  il proseguire della pandemia, molti impiegati hanno realizzato che potrebbe trattarsi di un cambiamento a lungo termine, forse anche permanente, nel modo in cui viene gestita l’attività.

Al momento, circa il 16% della popolazione italiana lavora da casa. Per quelli che hanno l’ambiente giusto (ufficio privato, niente bambini o animali a distrarli, e un ambiente spazioso in cui muoversi liberamente senza maschera), è la situazione ideale. Il numero è comunque destinato ad aumentare, perché i vantaggi, sia per le azienda che per i dipendenti, sono molti.


Tuttavia, lo scenario descritto è lungi dall’essere realistico. Molte famiglie stanno trascorrendo la pandemia in piccoli appartamenti cittadini. Dopo qualche mese di confino al loro interno, sono pronti per un cambio di scenario e per dell’aria fresca. 

Inoltre, secondo un sondaggio svolto negli Stati Uniti, un lavoratore da remoto su tre ha dichiarato che, se deve continuare a lavorare da casa, si sposterà in una città o in un ambiente diverso. Questa è una grande notizia per i proprietari di case vacanza. 

Cosa sono i “Workationers” o lavoratori da remoto?

lavoratori da remoto in una casa vacanza

Stiamo vedendo un nuovo trend di ospiti che affittano case vacanza come luogo per lavorare da remoto. Piuttosto che ritrovarsi chiusi  in minuscoli appartamenti cittadini, come in un pollaio, approfittano della situazione per attuare un cambio di scenario, spesso con più spazio intorno. Grandi spazi esterni vogliono dire che i bambini e gli animali potranno giocare liberamente mentre i genitori lavoreranno in un ambiente tranquillo.

È probabile che questi “workationers” vogliano prenotare case vacanza per un mese o più alla volta. Quelli che hanno provato si sono resi conto che non solo lavorano di più, ma possono anche rilassarsi e recuperare, in queste località tranquille.

La maggior parte degli ospiti sta utilizzando piattaforme di affitto case vacanza per trovare nuovi spazi dove lavorare e trasferirsi temporaneamente (a proposito, ricorda di dotarti di un ottimo software casa vacanze, perché non c’è niente che allontani gli ospiti come un sistema di prenotazione confuso e difficile da usare!) Questa scelta permette loro di essere al contempo più vicini alla famiglia ed esplorare altre realtà. Lavorare da casa significa che si può lavorare da qualsiasi casa. Le tendenze, nelle recensioni sulle proprietà in affitto, mostrano che gli ospiti stanno approfittando di questa flessibilità. Ad esempio:

  • Da quando è iniziata la pandemia, il numero di ospiti che usa frasi come “lavoro da remoto” o “smart working” è triplicato nelle recensioni scritte.
  • Gli ospiti alla ricerca di proprietà che permettano loro di lavorare da remoto sono enormemente aumentati rispetto all’anno precedente. 

Queste percentuali si riferiscono agli Stati Uniti, dove la mobilità dei singoli e delle famiglie è sempre stata più elevata che in Italia, anche prima della pandemia. Ma si può ragionevolmente prevedere che la tendenza – sia pure in termini meno elevati – sia riscontrabile anche in Italia e in tutta Europa. Lavorare da casa ha dei vantaggi, perché non sfruttarli al meglio? 

Come rendere accogliente la tua casa per i lavoratori da remoto

I giorni di fuga per il weekend stanno diventando una cosa del passato. Poter lavorare senza preoccuparsi di dove ci si trova significa che gli ospiti possono fermarsi quanto vogliono senza temere il  traffico della domenica pomeriggio.

Ma com’è possibile adattare la propria casa vacanze per accogliere i lavoratori da remoto?

1. Inserisci il tuo annuncio sulle piattaforme giuste

Il mercato dei viaggi di lavoro è ora sempre più presente su siti come Booking.com e Airbnb.  Tutti questi siti comprendono opzioni “business-ready” nei loro annunci, permettendo così ai proprietari di promuovere la loro casa vacanze agli remote worker. Per gli utenti è estremamente più facile e rapido trovare le sistemazioni giuste per le loro necessità lavorative. I siti offrono anche opzioni per lunghi soggiorni.

2. Approfitta dei gruppi Facebook

facebook gruppi di case vacanze

Puoi trovare centinaia di gruppi Facebook pieni di professionisti che stanno già lavorando da remoto.  Spesso, nei loro gruppi, si rivolgono a professionisti dalla mentalità simile per suggerimenti e consigli.

Questa è un’altra ragione del perché usare i social media come piattaforma per pubblicizzare la tua casa vacanze. Una volta attirata la loro attenzione sulla tua proprietà, dirigili al sito della tua casa vacanze in modo che possano prenotare in modo sicuro e rapido, grazie a un software gestione case vacanza fatto ad hoc.

3. Rivedi i tuoi prezzi

Un modo eccellente per incoraggiare gli ospiti a prendere in considerazione la tua casa è di offrire loro sconti per le lunghe permanenze. Sarà più facile che prenotino, se rendi la casa disponibile per affitti settimanali e mensili : capiranno che potranno risparmiare qualcosa, nel lungo termine, evitando gli affitti giornalieri.

È vero che, addebitando una tariffa a nott,  potresti ipoteticamente guadagnare di più. Ma ricorda che il mondo è cambiato. Anche se negli anni passati la tua casa era sempre prenotata con molti ospiti diversi, probabilmente ti sarai accorto che, da quando c’è la pandemia, il calo di prenotazioni è stato notevole.

Focalizzati invece sul fatto che avrai delle entrate garantite per tutto un mese, anche se ci guadagnerai meno di quanto avresti fatto in precedenza. E ricorda che si tratterà probabilmente di ospiti che torneranno, che presto avranno bisogno di un’altra “workation” o “vacanza di lavoro”.

4. Ripensa la tua casa

Non avrai bisogno di fare una  totale ristrutturazione della tua casa vacanze. Però prova a pensare po’ ai mobili e all’arredamento: potrai aumentare le prenotazioni.

Ad esempio, il divano vintage nella sala è un magnifico pezzo unico. Ma, in effetti, quanto sarà comodo da usare, giorno dopo giorno? È un qualcosa che ai tuoi ospiti piacerà usare per più di un paio di giorni?

Apportare piccoli cambiamenti non farà solo stare più comodi i tuoi ospiti nel corso della loro permanenza. L’arredamento giusto sarà anche fonte di ispirazione, per loro. Due cose che tutti noi potremmo apprezzare un po’ di più, durante il giorno di lavoro.

5. Crea spazi lavorativi multipli

ufficio per le case vacanza per i lavoratori a distanza

Utilizzare il bancone della cucina come scrivania è fattibile per un paio di giorni, ma gli smart worker hanno bisogno di uno spazio dedicato per le settimane di lavoro.

Non solo dovrebbero avere una scrivania ordinata, ma, idealmente, dovrebbe trovarsi in un’area che fornisce loro la privacy di cui hanno bisogno per le riunioni virtuali. Se fosse possibile, anche le sedie da scrivania dovrebbero essere regolabili per adattarsi a tutte le necessità dei tuoi ospiti.

Ricorda che più di un membro della famiglia potrebbe aver bisogno di uno spazio per lavorare, perché entrambi i genitori potrebbero essere in smart working. E anche i bambini potrebbero aver bisogno di una zona dove fare i compiti e connettersi con le rispettive classi.

You don’t have to turn your vacation home into a cubicle office, but make sure there are plenty of tabletops and desks as well as chairs so the family can spread out and concentrate on their projects. All spaces should have plenty of adjustable lighting and natural light, if possible.

Non devi trasformare la tua casa vacanze in una serie di ufficetti, ma accertati che ci siano diversi tavoli e scrivanie con relative sedie, così che ogni membro della famiglia possa trovare il proprio spazio e concentrarsi sui propri progetti. Tutti gli spazi dovrebbero essere dotati di lampade regolabili e di luce naturale, ove possibile.

6. Migliora l’area soggiorno all’esterno

Gli ospiti apprezzeranno soprattutto lo sforzo extra che metterai nel sistemare l’area soggiorno all’esterno. Dotandola di tavoli e sedie, potrebbero anche scegliere di lavorare all’aria aperta.

Stare seduti comodamente circondati dalla natura darà anche ai tuoi ospiti un posto dove rifugiarsi alla fine della giornata lavorativa. Includere la possibilità di cucinare all’aperto, o dotare l’area di un caminetto all’aperto, creerà un’atmosfera pacifica e incoraggerà ulteriormente la produttività.

7. Verifica la tua connessione internet

Se pubblicizzi il fatto che hai la WiFi gratuita, è bene che ti accerti della bontà della connessione. Provala tu stesso: i video delle conference call vanno fluidi e non si fermano, o ci vogliono dieci minuti anche solo per caricare un’email?

Potresti dover aggiornare il piano internet e prenderne uno migliore. Negli anni precedenti, un paio di giorni senza internet non erano poi un dramma. Ma se stai offrendo la tua proprietà come posto in cui gli smart worker possano lavorare come da casa, è il caso che la connessione sia molto buona.

I tuoi ospiti non vengono solo per la scappata del weekend, vengono per un lungo periodo. L’efficienza della connessione internet è strettamente legata al loro successo sul lavoro. Non si potrà mai dare abbastanza risalto all’importanza di una connessione internet forte e stabile.

8. Offri anche una fornitura gratuita di materiale da ufficio

forniture per ufficio in una casa vacanza

Puoi farlo o inserendo tutto direttamente nel cassetto della scrivania o creando un cestino contenente l’attrezzatura da ufficio per gli ospiti. Cerca di anticipare tutte le piccole cose che i tuoi ospiti potrebbero dimenticare o che non vorranno portarsi dietro, e inseriscile nel cestino. Potrebbe contenere:

  • Penne
  • Matite 
  • Carta
  • Graffette
  • Spillatrice 
  • Bucatrice
  • Forbici
  • Buste
  • Tè e caffè per la produttività 

In più, controlla bene che nelle aree riservate al lavoro ci siano molte prese elettriche. Se una presa è lontana dalla scrivania, fornisci anche una prolunga o prese multiple (ciabatte).

9. Sii amico dei bambini e degli animali

Se non lo fosse già, fai in modo che la tua casa sia amica dei bambini e degli animali, perché aumenterà le prenotazioni di questo tipo. Le famiglie con bambini troveranno ancora più ragioni per uscire dal minuscolo appartamento in città.

Anche gli animali da compagnia stanno diventando sempre più popolari, con così tanta gente che trascorre più tempo a casa (e il cane da portare a spasso è un’ottima scusa per uscire!)

 Quando scrivi le tue linee guida, prendere in considerazione animali e bambini avrà un ottimo impatto sul numero di ospiti che prenoterà presso di te.

10. Carica nuove foto

scattare foto del vostro spazio di lavoro nella casa vacanza

Una volta che hai implementato alcuni di questi cambiamenti per rendere la casa più adatta agli impiegati da remoto, vorrai ben mostrarli! Attira l’attenzione dei possibili ospiti con nuove foto che mostrano il confortevole ambiente di lavoro che hai creato.

Evidenzia non solo le aree di lavoro ma anche ciò che vi sta intorno. La finestra di fronte alla scrivania ha la vista sul lago? Lo spazio esterno è provvisto di sedie perfette per lavorare? I bambini e gli animali potranno divertirsi a esplorare l’esterno con la massima sicurezza?

Queste sono tutte aree di particolare interesse per gli ospiti, e renderanno molto più probabile una prenotazione più lunga presso di te.

11. Ottimizza le descrizioni della tua proprietà

Al di là dell’aggiornamento delle tue foto, è il momento perfetto per ottimizzare i tuoi annunci con nuove descrizioni. Accenna al fatto che la tua proprietà è il luogo perfetto per una vacanza di lavoro che soddisfi le necessità degli smart worker e delle loro famiglie.

Elenca tutte le sistemazioni che offre lo spazio ufficio, l’accesso internet, e se offri o no la possibilità di soggiorni lunghi.

Ci sono stati tantissimi cambiamenti praticamente in tutto quello che facciamo, durante questi ultimi mesi, e questo comprende come lavoriamo e come facciamo vacanza. Se saprai adattarti a questi cambiamenti, potrai continuare a godere di entrate regolari grazie alla tua casa vacanza.

Vuoi ricevere più prenotazioni dirette?

Zero costi di attivazione. Zero commissioni. Zero obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.