Advertisement

Se ti stai chiedendo come pubblicizzare la tua casa vacanze su Facebook, sei nel posto giusto.

Nonostante la grande ascesa di Instagram, il social network blu di Mark Zuckerberg rimane un importantissimo strumento per promuovere la tua casa vacanze ed incrementare le tue prenotazioni.

Per aiutarti a utilizzare Facebook e dare una svolta alla tua strategia di marketing su questo social network, abbiamo creato una guida al marketing su Facebook per case vacanza, in cui ti spieghiamo come come pubblicizzare una casa vacanze su Facebook e aumentare le tue prenotazioni dirette.

Non hai tempo di continuare a leggere ora? Nessun problema! Scarica gratis la guida in PDF (con ancora più dettagli), conservala e leggila quando più ne hai bisogno. Ti basta inserire nome e email qui sotto e la riceverai in pochi minuti.

Come pubblicizzare una casa vacanze su Facebook?

creare pagina facebook

In questo articolo, come nella nostra guida approfondita in PDF, cerchiamo di capire proprio questo.

Per promuovere la tua casa vacanze su Facebook in maniera efficace è necessario che prima abbia chiaro come funziona questo social network: questo significa conoscere la terminologia tecnica, sapere come utilizzare gli strumenti che Facebook mette a disposizione e capire quando e come agire.

Glossario di Facebook: i termini più importanti

Se vuoi padroneggiare Facebook per pubblicizzare la tua casa vacanze non puoi non conoscere la terminologia tecnica che lo riguarda. Di seguito trovi un elenco dei termini più usati su Facebook (per la lista completa, scarica la nostra guida in PDF):

Registrazione (check-in)

È il modo in cui si definisce l’azione di registrarsi in un luogo e condividendo la propria posizione con i propri amici.

Diario

Il diario è il contenitore di tutte le attività e le informazioni di un utente nel quale si possono vedere, ordinati per data, i loro post o i post in cui sono stati taggati. Il diario fa’ parte del profilo di ciascun utente Facebook.

Tag

Il tag “collega” una persona, una pagina o un luogo a qualcosa che viene pubblicato sul diario, come una foto, un evento o un cambiamento di stato. Ad esempio, si può “taggare” una foto per dire chi vi compare, o un cambiamento di stato per dire con chi si è in quel momento.

Reazioni

Il bottone delle reazioni a un post permette agli utenti di condividere diversi stati d’animo riguardo al contenuto, ad esempio: Mi piace, Love (amore), Ahah (risata), Wow (stupore), Sigh (tristezza) o Grrr (rabbia).

Sezione notizie

La sezione notizie è dove vengono mostrati gli aggiornamenti di stato e le attività dei tuoi contatti su Facebook. In questo modo potrai seguire le attività degli amici con cui si interagisci più spesso.

Facebook Ads (annunci)

Vengono chiamati così gli annunci pubblicitari che si possono creare su Facebook. Possono essere di diversi formati e contenuto ed essere trasportati su Instagram direttamente dal gestionale per annunci di Facebook.

Perché usare usare Facebook per pubblicizzare la tua casa vacanze?

come pubblicizzare una casa vacanze

Ciò che molti proprietari di case vacanza, B&B e affittacamere non hanno ancora capito è che Facebook può essere determinante per la loro attività, specialmente se imparano ad approfittare delle molte occasioni date dall’incredibile numero di utenti attivi.

Facebook è un mezzo fantastico per costruire e mantenere delle relazioni con la clientela e pubblicizzare la propria case vacanze a un pubblico più ampio. Ecco i principali vantaggi dati dal marketing su Facebook per la tua attività.

1. Ottenere visibilità e restare in contatto con i clienti passati

Come abbiamo detto, Facebook può essere usato come strumento per aumentare le proprie chance di essere prenotati e mantenersi in contatto con chi è stato ospite in passato.

Più sei attivo su Facebook, più la tua casa vacanze acquisisce visibilità, e più il tuo business guadagna in credibilità!

2. Comunicare in modo semplice e rapido con gli ospiti

Gli ospiti tendono a usare molto Facebook Messenger come metodo di comunicazione veloce ed informale. Direttamente da li potrai rispondere alle domande, dare una buona impressione e “chiudere” più prenotazioni.

Dedicando solo un po’ di tempo ogni giorno a rispondere ai messaggi otterrai sicuramente risultati importanti.

3. Rendersi più visibili con Facebook Places

Agli utenti di Facebook piace molto condividere con gli amici i luoghi in cui sono, soprattutto quando sono in vacanza! E ogni registrazione può significare un potenziale nuovo cliente.

Ogni volta che un utente si registra nella tua struttura, tutti i suoi amici lo vedranno potendo così conoscere e la tua casa vacanze, cercare informazioni e, chissà, finendo poi per prenotarla durante il loro soggiorno nella tua zona.

4. Collegare nuovi servizi o prodotti

Gestire una pagina Facebook non è per niente complicato, grazie ai moltissimi tool disponibili che semplificano la vita. Programmate le pubblicazioni dei post in modo che siano regolari, così da tenere alto il coinvolgimento del pubblico – richiede molto meno tempo della gestione di un blog o una newsletter settimanale. Si deve solo avere l’accortezza di variare spesso i contenuti, alternando foto, video, articoli, suggerimenti, classifiche, insomma, qualsiasi cosa vi salti in testa e che possa essere interessante per i potenziali ospiti.

5. Raggiungere il tuo pubblico di riferimento

Sfruttando le informazioni ricavate dai tuoi follower potrai sviluppare campagne pubblicitarie con Facebook Ads. Potrai così promuovere la tua case vacanze, B&B o affittacamere a gruppi di nicchia (ad esempio, i tuoi ospiti passati per fidelizzarli) o in base a metriche come dati demografici, interessi, attività o collegamenti.

6. Portare traffico al tuo sito web

Mentre condividi contenuti sulla tua pagina Facebook puoi invitare gli utenti a visitare il tuo sito web! E questo vale per tutti i tipi di contenuto: post, aggiornamenti e anche offerte speciali collegando direttamente la pagina dedicata del tuo sito. Se un utente viene “costretto” a visitare il tuo sito per leggere i contenuti che condividi, avrai un visitatore in più e un’occasione in più per convertirlo in una prenotazione!

Creare una pagina Facebook per la tua casa vacanze: come fare?

come promuovere casa vacanze su facebook

Chiarimento importante: i profili personali e le pagine non sono la stessa cosa.

Le pagine Facebook servono a imprenditori, società e organizzazioni per condividere i loro contenuti e rimanere in contatto con gli utenti. Come per i profili, le pagine possono essere personalizzate pubblicando dei post, condividendo eventi ecc.

Gli aggiornamenti sulle pagine vengono visualizzati nella sezione notizie di chi ha messo un “mi piace” su quella specifica pagina e nella sezione notizie dei loro amici.

Ecco come creare una pagina Facebook per la tua casa vacanze:

  1. Vai su facebook.com/pages/create
  2. Scegli una categoria di pagina (business o personaggio pubblico)
  3. Seleziona una categoria più specifica dal menu a tendina e inserisci le
    informazioni richieste.
  4. Clicca “Inizia” e segui le istruzioni.

Inserire un bottone “prenota subito”

Abbiamo già capito che si può portare più traffico verso proprio sito web se lo si collega alla propria pagina Facebook aziendale. Collegare il sito ai social network è fondamentale per portare il maggior numero possibile di visitatori sulle pagine del sito e allo stesso tempo far conoscere la tua casa vacanze.

Con un link verso la pagina Facebook, non solo si aumenta la visibilità, ma si può anche inserire nella pagina Facebook un bottone “prenota subito” che reindirizzi i potenziali ospiti direttamente alla pagina di prenotazione.

Per maggiori informazioni su come inserirlo, scarica la nostra guida gratuita in PDF.

Inserire l’URL del tuo sito web

Molto facile. Ti basta scriverlo nell’apposita casella in fase di creazione della pagina. Prima di confermarlo, controlla con attenzione di non aver commesso errori di battitura. Per mostrare sul tuo sito Lodgify il link che porta alla tua pagina Facebook, puoi aggiungerlo facilmente nelle impostazioni del tuo account Lodgify.

Aggiungere una descrizione dettagliata della tua proprietà

Curare la sezione “Chi siamo” sul proprio sito web e di fondamentale importanza per raccontarsi e dare la miglior impressione agli utenti.

Assicurati che la descrizione della tua case vacanze sia chiara e informativa, in modo che i potenziali ospiti sappiano a chi si stanno rivolgendo e cosa offri.

Attivare Facebook Places

Per permettere agli utenti di registrarsi presso la tua casa vacanze, B&B o affittacamere dovrai attivare Facebook places. Per farlo, al momento dell’impostazione della pagina devi scegliere “impresa locale o luogo” come categoria.

Per la spiegazione passo passo su come impostare correttamente Facebook places, puoi scaricare la nostra guida gratuita all’inizio o alla fine di questo articolo.

Come aumentare i tuoi ricavi con Facebook

pubblicizzare pagina facebook gratis

Arrivati a questo punto conosci tutti i vantaggi connessi con l’apertura di una pagina Facebook per la tua casa vacanze.

Probabilmente però, ti stai chiedendo se puoi davvero aumentare le tue entrate grazie Facebook. E la risposta è: certo che puoi!

Qui sotto ti spiegheremo in che modo puoi ottimizzare la tua strategia Facebook per stimolare un effettivo incremento del tuo fatturato.

1. Incrementare la fidelizzazione e il passaparola

Fai in modo che gli ospiti parlino di te! Attiva le risposte automatiche servendoti di software come Lodgify, che invia automaticamente conferme di prenotazione e invita i clienti a mettere un “mi piace” alla pagina Facebook.

Invitali a pubblicare le foto della vacanza, a commentare e registrarsi da voi. Invogliarli una volta tornati a casa, a condividere i vostri post, o a interagire con voi mettendo like, stati d’animo e commenti è un arma potentissima!

Dato che il 52% di utenti Facebook afferma che le foto delle vacanze dei loro amici ha influenzato le loro decisioni di viaggio, l’obiettivo è di fare in modo che tutti gli amici dei vostri ospiti sappiano che sono stati da voi!

2. Curare l’attenzione al cliente

Utilizzare Facebook Messenger può differenziarti dai tuoi concorrenti. Puoi dare ai potenziali clienti supporto in tempo reale e seguire l’esempio del numero crescente di imprenditori che si servono di assistenti virtuali per risparmiare tempo senza rinunciare all’esperienza di una chat personalizzata.

A seconda della rapidità di risposta, e della quantità di messaggi a cui dai seguito, la tua pagina può aggiudicarsi il badge di elevata reattività ai messaggi da mostrare a tutti i visitatori della tua pagina Facebook. Messenger è particolarmente importante soprattutto in combinazione con un bottone “prenota subito” in pagina, in quanto le interazioni personalizzate aiutano ad incrementare le vendite.

3. Promuovere i tuoi servizi e coinvolgere

Hai rinnovato la cucina della tua casa vacanze? Cambiato l’arredamento? Fai una foto, allora! Scrivi una bella descrizione e pubblicala su Facebook… niente di più semplice!

Anche offerte speciali, sconti o addirittura le cancellazioni dell’ultimo momento possono diventare velocemente materiale da pubblicare e, quando i visitatori vedranno quei post, sarà tutta pubblicità gratuita!

Tenere informati i followers e i vecchi ospiti sulle novità della tua case vacanze, grazie all’intuitivo diario di Facebook e alla funzionalità di programmazione dei post è la cosa più semplice del mondo.

4. Collaborare con le imprese locali

Facebook è un mezzo estremamente utile per connettersi e interagire con le
imprese locali che possono promuovere la tua casa vacanze all’interno della loro rete di contatti e creare una comunità fisica, reale, oltre a quella on line che stai costruendo.

Non dimenticare mai di essere proattivo e mettere, per primo, dei “mi piace” sulle pagine Facebook delle imprese locali, e di menzionare o “taggare” le loro pagine usando i tag @ e gli hashtag # relativi se ne parli nei tuoi post.

Puoi inserire nelle email automatizzate che invii ai tuoi clienti prima dell’arrivo un elenco di ristoranti, punti di interesse o eventi a cui partecipare. Non dimenticarti di contattare le varie imprese e informarle di ciò che avete fatto. Lo apprezzeranno sicuramente e, prima o poi restituiranno il favore.

5. Creare concorsi, sondaggi e quiz

Un altro modo per far crescere la tua attività su Facebook è organizzare dei concorsi a premi, lanciare dei sondaggi o creare dei quiz. Queste strategie hanno dimostrato di funzionare bene per hotel e case di vacanze e vale la pena provarci.

I concorsi saranno dedicati ai followers, che avranno la possibilità di aggiudicarsi piccoli premi come oggetti promozionali (ad esempio, una maglietta con il tuo logo) o qualcosa di molto più importante, come un soggiorno gratuito. Tutto questo genererà curiosità e attenzione attorno alla tua casa vacanze.

I motivi per cui i concorsi hanno un effetto positivo sono due: contribuiscono a far crescere il numero di fan della vostra pagina e fanno crescere anche la lista di indirizzi email da usare per future iniziative.

6. Curare i contenuti

Usando la sezione “Insights” della tua pagina Facebook come guida di riferimento, potrai pubblicare dei contenuti pensati per il pubblico a cui vuoi rivolgerti. Ciò ti permetterà non solo di scoprire chi visita la tua pagina, come e quando, ma anche quale contenuto suscita più interesse.

Certo, bisogna essere creativi. Pensa a dei video, delle foto, slide animate oppure GIF. Con qualche esperimento capirai quali sono i contenuti che il tuo pubblico apprezza di più.

Usare Facebook Ads per la tua casa vacanze

Considerato che Facebook è gratuito, viene da chiedersi come riesca a generare profitti. La risposta più scontata? Pubblicità.

Al giorno d’oggi perché le piccole imprese come le attività di case vacanza possano raggiungere i potenziali clienti è importante affiancare alle attività su Facebook della pubblicità a pagamento. Come? Utilizzando Facebook for Business.

Gli annunci di Facebook (o Facebook Ads) possono essere creati e impostati per raggiungere il tuo pubblico di riferimento in base ad una serie di parametri legati ai dati demografici, agli interessi, alle interazioni con la tua pagina e così via.

Vuoi scoprire nel dettaglio come impostarle? Allora scarica qui sotto la nostra guida gratuita in PDF al marketing su Facebook e segui i nostri consigli passo passo.

Come ti è sembrato questo articolo?

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VUOI RICEVERE PIÙ PRENOTAZIONI?

Zero costi di configurazione e commissioni. Senza obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.