Advertisement

Quella dell’Email Marketing è una delle migliori strategie low cost, che però può generare un enorme ritorno d’investimento per la tua attività di case vacanze.

Scrivere una newsletter è facile, ma scrivere una newsletter che i tuoi potenziali ospiti leggeranno volentieri può essere una sfida. Per creare la newsletter perfetta per la tua casa vacanze puoi seguire una formula che ti aiuterà ad ottenere l’engagement da parte dei lettori. Hai bisogno di un obiettivo, creare un buon contenuto, essere coerente, scrivere bene e far sì che sia visivamente attrattiva. Continua a leggere e scopri come creare la newsletter perfetta per la tua casa vacanze

1. Fissa un obiettivo

Quando inizi a scrivere una newsletter, dovresti avere un proposito ben preciso. Un contenuto scritto che manchi di uno scopo ben preciso rischia di scivolare in una mediocrità che potrebbe spegnere l’interesse dei lettori. Pertanto, domandati perché stai scrivendo la tua newsletter. Individua obiettivi a breve e a lungo termine e lascia che siano loro a guidarti nella creazione del contenuto. Vuoi che gli ospiti conoscano meglio la tua zona prima del loro arrivo? Il tuo obiettivo è costruire la loro fiducia? O piuttosto promuovere un’offerta speciale? Più definiti saranno i tuoi obiettivi, maggiore sarà l’efficacia della newsletter.

2. Crea contenuto, non solo annunci

La newsletter della tua casa vacanze dovrebbe essere molto di più di un semplice elenco di annunci e promozioni. Concentrati sulla creazione di contenuto interessante e di valore. Dai ai tuoi iscritti una buona ragione per aprire la mail quando la vedranno nella loro casella di posta. Il tuo pubblico dovrebbe essere impaziente di vedere cosa gli hai riservato ad ogni occasione. Fai in modo che la newsletter sia sempre interessante e rilevante includendo informazioni che diano realmente qualcosa ai tuoi ospiti e a quelli futuri.

3. Stabilisci la frequenza

Decidi ogni quanto tempo vorresti inviare la tua newsletter e sii coerente. La manderai mensilmente? Ogni quattro mesi? una volta l’anno? Non esiste una risposta giusta a livello generale: la risposta giusta è quella che funziona per i tuoi obiettivi e per la quale puoi mantenere l’impegno di creare contenuto di qualità. Le newsletter possono richiedere un bel po’ di tempo per essere strutturate bene, quindi non mentire a te stesso. Pensa realisticamente ad un piano di distribuzione della tua newsletter e imposta un promemoria in modo tale da essere sempre in grado di farla rientrare fra gli impegni della tua agenda di proprietario.

4. Come delle frasi accattivanti da mettere nell’oggetto

Uno degli aspetti più difficili per chiunque si trovi a scrivere una newsletter, è trovare far sì che i destinatari, prima di tutto, aprano la mail. I viaggiatori alla ricerca di un alloggio ricevono una moltitudine di messaggi ogni giorno, e se la tua ha un oggetto noioso, molte di queste persone non la apriranno nemmeno e tu non riuscirai a trasformarli in ospiti. Quando arriva il momento di pensare all’oggetto ricordati la regola delle quattro “U”: unico, urgente, ultra-specifico e utile. Fai in modo che i riceventi pensino di stare perdendo qualcosa di realmente esclusivo, nel caso in cui non aprissero la mail. Differenziati da tutti gli altri con un oggetto sorprendente, fai in modo che il tuo messaggio sia chiaro e che indichi l’imperdibile contenuto di valore della newsletter.

5. Dagli un aspetto gradevole

La componente visiva conta molto quando si tratta di newsletter per case vacanze. Trova un template dall’aspetto accattivante che ti aiuti a mantenere di volta in volta una certa coerenza. Siti web di email gratuiti come Mailchimp possono aiutarti in questo senso. Posiziona il tuo logo in alto, affinché i tuoi ospiti possano facilmente associare la tua struttura alla newsletter e al suo livello di qualità. Usa i titoli per creare delle “pause” nel testo, proprio come se stessi scrivendo un articolo per il tuo blog di case vacanze. Mettiti alla ricerca di immagini di qualità che si adattino al contenuto che stai trattando e assicurati di mantenere la giusta coerenza di elementi come lo stile e la grandezza dei caratteri. Questo darà alla tua newsletter un aspetto molto più professionale.

6. Lavora sulle tue doti di scrittura

Ogni newsletter che si rispetti, richiede scrittura di qualità e buona immaginazione. Ma molte persone faticano a comprendere le proprie lacune in questo senso. Per evitare di commettere errori nella tua newsletter, dai un’occhiata agli strumenti gratuiti presenti in rete come LanguageTool,

Scrivere una newsletter che le persone non vedano l’ora di leggere può essere difficile al principio, ma seguendo qualche suggerimenti potrai ottenere grandi risultati!


Sull’Autore

Grace Carter lavora come editor e manager presso Essay Writing Service, dove insegna scrittura accademica, correzione e revisione, e si occupa di Risorse Umane.



Come ti è sembrato questo articolo?

Email Marketing: come creare la newsletter perfetta per la tua casa vacanze
4.7 (93.33%) 3 votes
Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VUOI RICEVERE PIÙ PRENOTAZIONI?

Zero costi di configurazione e commissioni. Senza obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.