Advertisement

Immergersi nel mondo degli affitti di alloggi turistici e della gestione di case vacanze è sempre eccitante.

Dal rimodernare arredi e decori di una vecchia proprietà, fino all’installazione delle ultime tecnologie di automatizzazione domestica, i proprietari sono soliti entusiasmarsi molto nell’aggiungere quel tocco extra che gli permetterà di ottenere più prenotazioni e soprattutto ospiti più sodisfatti.

C’è soltanto una cosa che si può lasciare alla fine, nonostante sia la parte più divertente al momento di intraprendere un’attività di affitti di case vacanze: scegliere il “brand name” (letteralmente, il nome della marca).

Scegliere e dare un nome originale alla tua casa vacanze è fondamentale ed è ciò che renderà un’attività unica e riconoscibile.

Trovare i termini adatti e capaci di descrivere al meglio la tua proprietà, la tua villa, il tuo B&B o la tua casa vacanze in campagna può richiedere tempo, ma quando finalmente individuerai quello giusto, tutti gli sforzi saranno ricompensati.

Un nome originale, particolare e capace di comunicare al cliente le giuste emozioni, costituisce la base della tua attività di marketing e ti aiuterà affinché la tua proprietà risulti inconfondibile. Mi raccomando, dagli il giusto peso e l’importanza che merita.

Questo, assieme al libro di benvenuto, rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per tua casa vacanze!

E allora, prima di scoprire assieme tutti sui consigli per scegliere il nome perfetto per la tua casa vacanze, vogliamo regalarti una check-list gratuita per rendere memorabile l’esperienza di soggiorno di ciascun ospite.

1. Definisci la tua strategia

Prendere una decisione sul nome richiede molti sforzi, non può essere una scelta casuale.

Ecco ciò di cui avrai bisogno:

  • Pensa alla connotazione che vorresti avesse la tua “marca” e come vorresti che apparisse la tua casa vacanze agli occhi della gente
  • Mettiti alla ricerca di concorrenti diretti locali e nazionali per generare idee (ed evitare di copiare i loro nomi)
  • Fai una scelta rispetto al nome che vorresti (ad esempio: un nome con parole completamente inventate, oppure un nome descrittivo, o ancora un nome che richiami il cognome del fondatore, un nome con connotazione geografica, e così via)
  • Crea delle linee guida per valutare i nomi che ti sono venuti in mente e restringere le possibili opzioni. Ad esempio: numero di parole (raccomandiamo di limitarsi ad un massimo di due/tre parole) e numero di sillabe (meno di tre preferibilmente).

Scegliere un nome originale per una villa al mare

2. Scrivi tutti i nomi più originali e particolari che ti vengono in mente

Trovare il brand name perfetto spesso può essere il frutto di una serie di tentativi o di errori banali, finché non ti imbatti in quello che fa proprio al caso tuo.

Per questa ragione è meglio avere troppe idee piuttosto che non averne a sufficienza!

Per iniziare il brainstorming e raccogliere le tue idee potresti pensare di:

  • Usare un vocabolario o dizionario dei sinonimi e contrari per cercare parole di uso non troppo comune
  • Fare una ricerca su Google utilizzando parole relazionate con la tua attività di affitti di case vacane e vedere quali risultati si producono
  • Analizzare le foto della tua proprietà per individuare eventuali caratteristiche rilevanti, come ad esempio piante, colori, servizi, vista panoramica, e cos’i via.

Bonus tip: Se pensi che fare il brainstorming da solo sia troppo difficile, fatti aiutare dai tuoi amici o dalla tua famiglia a trovare un’idea geniale!

3. Fai ricerca di parole chiave per far conoscere il sito web della tua casa vacanze

La SEO sta diventando sempre piè importante per i proprietari di case vacanze che stanno cercando di creare il loro marchio.

Per questo motivo può essere di grande aiuto svolgere una ricerca per parole chiave, in modo da trovare i termini che i viaggiatori cercano più spesso su Google. Questo ti sarà utile soprattutto se, per la scelta del nome, stai pensando di utilizzare qualcosa che riguarda la location.

Parti cercando i nomi che hai individuato su Google – il tuo sito potrebbe potenzialmente apparire in cima alla prima pagina dei risultati di ricerca?

Se scegli un nome molto generico, è probabile che non riuscirai a posizionarti molto bene. Inoltre, è importante controllare Facebook, Instagram e gli altri social media che intendi usare per vedere se lo pseudonimo sarà disponibile.

Infine, prova a immaginare a come il nome possa apparire all’interno del sito web della tua casa vacanze. Pensa come potrebbe essere rappresentato in un logo o semplicemente nel corso di una ricerca online.

Aspetta. Ancora non hai un sito web?

Cosa aspetti? Prova gratuitamente Lodgify e crea in pochi e semplici passi una splendida pagina web personalizzato per la tua casa vacanze!

4. Linee guida e immagine da comunicare semplicemente con un nome

Per molti proprietari di case vacanze, in un mercato così saturo e competitivo, potresti non essere sempre in grado di ottenere i diritti sul primo nome che ti viene in mente o che scegli.

Per facilitare la tua decisione, compara la tua lista di idee con i criteri che avevi delineato all’inizio. Quali si avvicinano di più alle linee guida?

Tieni bene a mente che la tua proprietà è una destinazione di vacanza, quindi il suo nome dovrà essere attrattivo, di quelli che rimangono impressi ai potenziali ospiti.

Non vorrai spaventarli e farli fuggire dal tuo sito o dal tuo annuncio per colpa di un nome che ricordi una casa dell’orrore!

5. Evita le sigle o i nomi troppo complessi

Il nome della vostra casa vacanze o della vostra villa dovrà essere semplice e lineare. Perchè?

Perchè è fondamentale che rimanga impresso facilmente nella mente del cliente. Utilizzare una sigla può risultare una pessima scelta dato che, oltre a dover dare continuamente spiegazioni sul suo significato, difficilmente verrà ricordata nel tempo da coloro che hanno trascorso le proprie vacanze nella vostra proprietà.

Lo stesso discorso vale per nomi strambi, eccessivamente particolari o in lingue straniere.

Ok, è vero. Siamo nel ventunesimo secolo e a causa della globalizzazione e di internet veniamo continuamente bombardati da termini nuovi, inglesismi e neologismi di ogni genere.

Ma la lingua italiana è così bella e musicale, e soprattutto, rimarra facilmente impressa nella mente del tuo ospite!

Scelta del nome originale di una casa in campagna

6. Villa, casa in campagna o appartamento al mare: in quale tipologia di casa vacanze rientra la tua proprietà?

Identifica fin da subito a quale tipologia di casa vacanze appartiene la tua proprietà.

Essere coerenti nella scelta del nome è fondamentale affinchè la sua immagine sia veramente credibile agli occhi del potenziale cliente.

Un villa o un appartamento al mare con un nome che richiama la vita caotica della città è qualcosa di fuorviante e che potrebbe creare confusione nella testa degli ospiti.

Così come la scelta del nome di una casa in campagna deve essere coerente con la tua offerta, legata all’ambiente, la natura e il paesaggio rurale che ti circonda.

I clienti devono essere capaci di identificare le caratteristiche principali della tua casa vacanze solamente leggendo il nome.

7. Fai un esperimento, prova ad utilizzare il nome per la tua casa vacanze

Non ha senso creare un nome che non ti piace, o peggio, che non riesci a pronunciare!

Quindi, prima di “incidere sulla pietra” il nome che hai scelto, dovresti assicurarti di alcune cose:

  • Che sia facile da leggere
  • Che sia facile da pronunciare e scandire (soprattutto al telefono)

Bonus tip: Fai un controllo con Siri, Alexa e altre applicazioni di controllo vocale per vedere se è facilmente comprensibile.

  • Non dovrà confondere i tuoi ospiti
  • Non dovrà essere troppo simile ad alcun nome della tua concorrenza.
  • Dovrà esistere un nome di dominio adatto disponibile (anche se il CEO di Buffer, Joe Gascoigne, sostiene che non debba essere necessariamente lo stesso del tuo marchio).
  • Dovrà comunicare messaggio e immagine coerenti.

Ma più di qualsiasi altra cosa, quando scegli un nome per la tua attività è importante che esso sia conciso e gradevole, e soprattutto rilevante per il tuo business!

Com’è andata con la scelta del brand name per la tua attività di affitti di case vacanza? Ci piacerebbe conoscere la tua storia nei commenti.

Se sei a corto di idee, ci sono varie piattaforme online per generare nomi che potrebbero aiutarti!

 

Come ti è sembrato questo articolo?

Come scegliere un nome originale ed efficace per la tua casa vacanze
4.4 (88.33%) 24 votes
Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VUOI RICEVERE PIÙ PRENOTAZIONI?

Zero costi di configurazione e commissioni. Senza obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.