Advertisement

Centinaia di migliaia di proprietari di case vacanze caricano ogni anno il profilo della loro proprietà su piattaforme di economia collaborativa come Airbnb e HomeAway senza avere alcuna garanzia di ottenere un certo numero di prenotazioni o di vedere crescere i propri guadagni.

I proprietari di case vacanze devono affrontare una feroce concorrenza nel settore ed è per questo motivo che è importante conoscere bene le regole del gioco per avere successo. Oggi vi spieghiamo quali sono i requisiti indispensabili che non possono mancare a un business di case vacanze in affitto se si vogliono vedere crescere i profitti ed essere competitivi in un’industria che oggigiorno vale quasi 100 miliardi di euro.

Partendo dal presupposto che tu abbia già una proprietà in affitto (o perlomeno che tu stia completando il processo per ottenerla), ti spieghiamo quali sono i tre pilastri fondamentali che ti aiuteranno ad avviare il tuo business con successo.

1. Una marca ben definita di case vacanze in affitto

La pittura delle pareti della proprietà che vuoi affittare non è ancora completamente asciutta e hai già iniziato ad ospitare persone… Non correre troppo! Prima di accettare prenotazioni devi assicurarti di aver definito in dettaglio qualcosa di fondamentale: la tua marca.

Farlo dall’inizio ti aiuterà a creare l’immagine che vuoi mostrare e proiettare del tuo business di case vacanze in affitto. Che si tratti del logo o del nome del dominio del tuo sito, ogni piccolo dettaglio gioca un ruolo decisivo nella creazione dell’identità della tua marca. Quindi, prenditi il tempo necessario, non devi fare le cose di fretta!

Una volta stabilita la personalità della tua marca – “amichevole”, “familiare”, “alla moda”, “di lusso”, “esclusiva”, ecc – questo tono dovrà trasparire in qualsiasi messaggio la tua marca esprima. Ciò include il contenuto che troveranno le persone sul tuo sito, le mail che invierai o qualsiasi altro materiale che produrrai per promuovere la tua casa vacanze; tutto dovrà avere uno stile e un tono coerente.

2. Una pagina web ottimizzata

Oggigiorno avere un sito di case vacanze in affitto è qualcosa di imprescindibile per i proprietari che vogliono vedere decollare il proprio business. Una pagina web unica e personalizzata non è solo il miglior canale per ottenere prenotazioni dirette ma permette anche di evitare di pagare le commissioni sempre più alte delle agenzie online di viaggi.

Bisogna comunque tenere in conto che non basta creare un sito per vedere arrivare prenotazioni. Per essere competitivi nel settore è importante conoscere tutte le caratteristiche e le funzionalità imprescindibili per una pagina web che dovrà essere altamente ottimizzata. Dato che la maggior parte delle prenotazioni di viaggi vengono effettuate da dispositivi mobile è anche importante che il sito della tua casa vacanze sia mobile-friendly.

Inoltre, è importante che il calendario sia ben visibile e mostri chiaramente la disponibilità della tua proprietà, non può mancare una call-to-action come “Prenota Ora!” e un motore di ricerca integrato al sito per offrire ai potenziali clienti un modo semplice di prenotare la camera a cui sono interessati. Quando si crea una pagina web è anche importante tenere in considerazione l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO, dall’inglese “Search Engine Optimization”) in modo che il tuo sito venga trovato facilmente da Google.

Oltre agli elementi tecnici sarà importante mostrare foto ad alta risoluzione della tua proprietà, offrire una descrizione dettagliata delle stanze e dare visibilità alle recensioni degli ospiti che hanno alloggiato precedentemente nella tua casa vacanze.

3. Una strategia promozionale chiara

Per fare in modo che i tuoi potenziali clienti vengano a conoscenza della tua casa vacanze dovrai strutturare una chiara strategia promozionale e di diffusione.

Quando ti concentri sul business plan della tua casa vacanze dovrai pensare a tattiche e metodologie di marketing per ottenere visibilità sia online che offline. Ciò implica pensare in anticipo chi vuoi che siano i tuoi potenziali clienti e, in seguito, targettizzare queste persone per fare in modo che conoscano la tua proprietà.

Se hai appena avviato la tua attività e sei appena entrato nel settore delle case vacanze in affitto potresti cominciare caricando il profilo della tua proprietà su pagine web come Airbnb e HomeAway per raggiungere facilmente e da subito un pubblico più ampio, ricevere le prime prenotazioni e successivamente recensioni della tua proprietà.

Consiglio: se hai intenzione di creare un profilo su diverse pagine di annunci di case vacanze assicurati di avere un channel manager in modo da non dover aggiornare più di un calendario ogni volta che ricevi una prenotazione.

Oltre a caricare il profilo della tua casa su un sito di annunci esistono moltissimi altri modi di pubblicizzare il tuo sito (questo dovrebbe essere il tuo obiettivo principale, dato che è una buona strategia per guadagnare più soldi!). Per esempio, potresti contattare gli uffici del turismo affinché promuovano la tua casa vacanze come alloggio della tua zona. Oppure puoi dare visibilità alla tua proprietà attraverso i social media come Facebook, Instagram e Twitter. Puoi anche prendere in considerazione l’idea di investire in SEM (dall’inglese: “Search Engine Marketing”) attraverso AdWords per fare in modo che utenti in cerca di case vacanze nella tua zona trovino facilmente il sito della tua struttura.


Questi sono solo i tre requisiti principali su cui dovrai concentrarti dal primo giorno per il tuo business di case vacanze in affitto. Come potrai immaginare ci sono moltissime altre cose da imparare e sviluppare affinché la tua attività abbia successo.

Assicurati di essere iscritto alla nostra newsletter per ricevere via email i nostri consigli, suggerimenti e le conoscenze indispensabili per chi lavora nel settore.

Come ti è sembrato questo articolo?

3 requisiti indispensabili per un business di case vacanze in affitto
3.3 (66%) 10 votes
Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VUOI RICEVERE PIÙ PRENOTAZIONI?

Zero costi di configurazione e commissioni. Senza obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.