Advertisement

Quante visite mensili riceve il tuo sito di case vacanze? Chi ha trovato le tue strutture su Google, e con quali parole chiave? Chi ha cliccato su uno dei post che hai pubblicato su Facebook? E quante delle visite che hai ricevuto si sono trasformate in prenotazioni? Tutte queste sono domande importanti che riguardano le prestazioni del tuo sito. Fortunatamente rispondere a queste domande è piuttosto facile con l’utilizzo di un semplice strumento di analisi come Google Analytics.

analytics-lodgify

Se il tuo sito di case vacanze è già online, ma tu non ne misuri le performance, è proprio il momento di affidarsi a uno strumento di analisi. Google Analytics è il più famoso tra gli strumenti di analisi disponibili e permette di ottenere diversi rapporti molto dettagliati. La versione standard è gratuita e ti fornisce tutti i dati indispensabili per un’attività di locazione di case vacanze. Ad esempio, mostra quanti utenti hanno visitato il tuo sito e quanto tempo hanno trascorso consultando una pagina specifica. Puoi vedere in quale città o nazione risiedono i tuoi visitatori e da quale sito o banner sono arrivati al tuo sito di case vacanze.

Con queste importanti indicazioni puoi prendere decisioni mirate riguardo ai contenuti, alla struttura e all’organizzazione del sito, e accertarti che tu stia dando ai tuoi potenziali clienti le informazioni di cui sono in cerca. Ad esempio, diciamo che hai notato che molti visitatori cliccano sulla pagina “Descrizione dell’alloggio”, ma vedi che trascorrono poco tempo su quella pagina. In tal caso è consigliabile rendere la descrizione in quella pagina quanto più chiara e concisa possibile. Invece, se passano più tempo sulla pagina della “Galleria di immagini” sarà meglio considerare l’idea di fare un investimento in foto di alta qualità che illustrino bene la tua proprietà da ogni prospettiva. Oppure, se hai molti visitatori da diversi paesi del mondo, potrebbe valere la pena creare un sito multilingue.

Le informazioni ottenute da Google analytics possono anche agevolarti nelle attività SEO (Search Engine Optimisation, ottimizzazione per i motori di ricerca). Quei dati ti aiuteranno a prendere decisioni su determinate parole chiave e metatag del tuo sito. Inoltre capirai facilmente se il marketing online a supporto del sito (Googla Adwords, Newsletter, Facebook, Pinterest, ecc.) sta producendo i risultati desiderati oppure no.

I siti Lodgify si integrano facilmente con Google Analytics. Tutto ciò che devi fare è inserire l’identificativo Google Analytics (che Google ti attribuisce quando apri un account gratuito) nelle impostazioni personali di Lodgify, e… voilà, senza nemmeno accorgertene stai già raccogliendo statistiche.

In più, Lodgify è integrato con segment.io, il che significa che puoi interfacciarti con numerosi altri servizi di analisi statistiche come Mixpanel o Kissmetrics. Segment.io è una piattaforma di integrazione unica che ti permette di utilizzare oltre 70 strumenti di analisi e di marketing. Basta aprire un accountc on Segment.io e inserire le relative chiavi “segreta” e “API” nelle impostazioni dell’account Lodgify.

Per qualunque domanda sull’interfacciamento con questi strumenti, non esitare a contattarci via email o chat e facci sapere se hai consigli o esperienze da condividere con la comunità. Commenta pure e condividi con gli altri lettori, o invia il tuo feedback personale con una mail!

Come ti è sembrato questo articolo?
Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *