Lettura:
Come affittare la tua casa vacanze ai Bleisure Travelers

Come affittare la tua casa vacanze ai Bleisure Travelers

Se da una parte è certo che i business trips (viaggi di lavoro) esistono da tempo immemore, è altrettanto vero che nell’era digitale, con il 60% dei millennials che entro il 2025 saranno i nuovi viaggiatori d’affari, questo segmento di viaggiatori è destinato a mutare.

Secondo uno studio condotto da Phocuswire nel 2018, circa il 60% delle persone che viaggiano per lavoro decidono di prolungare il proprio soggiorno nel weekend, e farlo diventare così anche un viaggio di piacere.


Da qui il termine Bleisure (Business + Leisure), che vediamo sempre più spesso comparire fra i trend in crescita del settore turistico.

Il concetto tradizionale di business trip, prevede viaggi brevi ma intensi in cui, nella maggior parte dei casi, chi viaggia ha l’occasione di vedere soltanto uffici o location per meeting, aeroporti o stazioni, e stanze di hotel in cui riposare qualche ora. Oggigiorno, invece, sempre più aziende nel mondo stanno tentando di spostare questi confini, aggiungendo nuovi standard e che vadano al di là di sicurezza e confort, al fine di far vivere ai propri dipendenti una vera e propria esperienza e di incentivarli, così, a spostarsi di più per lavoro. Basti pensare che secondo uno studio di Booking.com, il 30% dei dipendenti sarebbe disposto ad accettare uno stipendio più basso a fronte di viaggi più frequenti.

La risposta delle strutture ricettive

La diretta conseguenza dei cambiamenti all’interno di questo segmento di viaggiatori, sarà un adeguamento da parte del mondo delle strutture ricettive. E se siamo qui a parlarne è perché non sono solo gli hotel, che pure stanno lavorando per cambiare le regole dei viaggi d’affari, ad essere chiamati in causa, bensì anche le realtà extra alberghiere e, dunque le case vacanze. La maggiore libertà di poter pianificare il viaggio, infatti, non obbliga i lavoratori a scegliere necessariamente un hotel di una nota catena; al contrario, una tale libertà potrebbe rendere i viaggiatori più propensi a sperimentare tipologie di alloggio diverse.

Inoltre ogni proprietario di case vacanze dovrebbe non sottovalutare il fatto che questo tipo di viaggi non sono particolarmente soggetti alla stagionalità, e dunque generano profitti tutto l’anno!

Airbnb ha già mosso la sua pedina sulla scacchiera da tempo, creando Airbnb for Work, ovvero un’offerta su misura per i viaggiatori d’affari che non si tirano indietro di fronte ai principi della sharing economy applicati ai viaggi di lavoro e che vogliono poter godere di un certo grado di autonomia anche in queste occasioni.

Come attirare i Bleisure Travelers

Per comprendere appieno come sfruttare al massimo le caratteristiche della tua casa vacanze per attirare questo tipo di viaggiatori, dovrai innanzitutto porti alcune domande e ricavarne una sorta di insights o ispirazioni che ti aiuteranno a capire su cosa dovrai puntare.

Quali sono le motivazioni che spingono a prolungare un viaggio di lavoro

Le ragioni per cui un impegno di lavoro può trasformarsi in una piacevole esperienza di viaggio sono diverse e soprattutto soggettive: qualcuno potrebbe aver interesse a prolungare un soggiorno a Roma perché non ci è mai stato prima, qualcun altro potrebbe non volerlo fare perché ci è già stato decine di volte; qualcuno potrebbe volersi fermare una settimana intera a Bologna pur avendola già visitata, perché non può fare a meno della sua cucina, e così via. Fortunatamente Expedia ha condotto una ricerca grazie alla quale siamo in grado di conoscere le motivazioni più gettonate per cui vale la pena prolungare un viaggio d’affari.

Le attrattive della località e le attività che essa propone sono una valida ragione per il 48%, segue il fattore “must da visitare”, ovvero quelle località, soprattutto capitali europee, che sono nella lista dei desideri di tutti noi (43%). La vicinanza degli impegni di lavoro al weekend è un altro fattore piuttosto rilevante: se il viaggio per lavoro cade di giovedì, è più probabile che si opti per prolungarlo, rispetto ad un lunedì (37%). La disponibilità del partner o degli amici a raggiungere la location è un’ottima ragione per il 31% degli intervistati.

Se la tua casa vacanze può incidere su uno di questi aspetti, ad esempio è libera proprio quel weekend o si trova a due passi dalle maggiori attrazioni del posto, avrai ottime possibilità!

Quali elementi rendono una destinazione attrattiva per i bleisure travelers

Verrebbe da pensare che i proprietari di case vacanze situate nelle più aree metropolitane italiane siano avvantaggiati ma, nonostante sia innegabile che i centri nevralgici del mondo lavorativo siano le grandi città, non è sempre così.

Seguendo i dati di Expedia, infatti, alla domanda “cosa rende bleisure una destinazione?”, oltre alle risposte più consuete come la presenza di monumenti e di luoghi simbolo, il 56% ha risposto cibo e ristoranti; ben il 52% la presenza di spiagge e, dato non di poco conto, per il 34% degli intervistati la possibilità di organizzare attività fuori porta è un fattore che rende una destinazione adatta a prolungare un viaggio di lavoro.

Pertanto, se sei proprietario di una casa vacanze situata in un caratteristico borgo a pochi chilometri da un’importante città o a pochi passi da una delle splendide spiagge italiane, hai tutte le carte in regola per cercare di attirare questo target!

Di cosa hanno bisogno i bleisure travelers e come puoi rendere la loro esperienza memorabile

Capire di cosa hanno bisogno i bleisure travelers in entrambe le fasi del loro viaggio è il primo passo per catturare la loro attenzione.

Flessibilità

Spesso questo tipo di viaggiatori si sposta con tempi molto stretti, vuoi perché il mondo degli affari si muove rapidamente e impone frequenti cambiamenti, vuoi perché il prolungamento del soggiorno viene deciso solo all’ultimo minuto. Pertanto necessitano di un certo grado di flessibilità nella gestione della prenotazione, ad esempio la possibilità di modificarla anche fino a al giorno precedente il loro arrivo.

Buona posizione

Dopo un viaggio in aereo o in treno e vari transfer in città per raggiungere uffici o clienti, meno sarà complicato raggiungere la tua proprietà e più possibilità avrai che venga scelta.

Servizi basici

Tutto il necessario per preparare un ottimo caffè e una ricca colazione non devono assolutamente mancare, insieme alla possibilità di fare una doccia calda rilassante.

Connessione internet perfettamente funzionante

Si sa, spesso per esigenze lavorative si è costretti a rimanere in contatto con la propria sede centrale o con un cliente anche una volta rientrati in casa o in hotel. Proprio come per i nomadi digitali, dunque, assicurati che il wifi non faccia scherzi!

Servizi su richiesta

Alcuni ospiti sono più esigenti di altri, o potrebbero chiederti check-in e check-out in orari inusuali. In casi come questi valuta di ricorrere a soluzioni di digital concierge!

Recensioni e raccomandazioni

Anche in questo caso, le recensioni e raccomandazioni di ospiti passati saranno fondamentali per attirare questo segmento di viaggiatori. Potresti chiedere a chi ha soggiornato presso la tua casa per motivi di lavoro di lasciare una recensione che contenga già nel titolo parole come “soggiorno per lavoro” o “viaggio di lavoro”.

Pacchetti e offerte speciali

Come per tutte le altre categorie di viaggiatori, anche i bleisure travelers si prestano ad essere destinatari di pacchetti creati ad hoc e offerte speciali.

Potresti, ad esempio pensare di includere una colazione con prodotti tipici, un voucher per una giornata alle terme o presso un luogo simbolo della tua zona.

Se invece il tuo ospite ti fa presente che dovrà tornare spesso in città per seguire un determinato progetto o cliente, fatti furbo: proponigli un’offerta speciale per eventuali future estensioni di soggiorno se sceglierà di prenotare direttamente sul tuo sito web!

Non dimenticare, infine, di dare sempre tutte le informazioni e le indicazioni utili riguardo la città o la zona ai tuoi potenziali ospiti bleisure già dalle prime fasi della vostra comunicazione.

Vuoi ricevere più prenotazioni dirette?

Zero costi di attivazione. Zero commissioni. Zero obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.

Altre storie
I blog che tutti i proprietari di case vacanze dovrebbero seguire