Lettura:
Cosa includere nel biglietto da visita della tua casa vacanze

Cosa includere nel biglietto da visita della tua casa vacanze

La funzione primaria del biglietto da visita (o business card), è quella di fornire informazioni di contatto in maniera concisa e soprattutto facile da ricordare. Che si tratti di una situazione di networking o di un incontro spontaneo, il biglietto da visita ti dà l’opportunità di avere un impatto duraturo su nuovo potenziale cliente, ospite o partner commerciale.

Alcuni potrebbero obiettare che, a causa dei cambiamenti volti a convertire quello degli affitti turistici in un settore quasi esclusivamente online, i biglietti da visita non rappresentano più una necessità. Tuttavia, sono ancora un modo efficace per promuovere il tuo marchio e far conoscere la tua azienda in giro per il mondo.

Non hai bisogno di spendere tanto per un biglietto da visita che abbia un design su misura per te: esistono moltissimi strumenti gratuiti e affidabili che ti forniranno le basi affinché tu possa crearlo da solo, ma su questo torneremo dopo.

Quali informazioni dovresti includere nella business card della tua casa vacanze? Per far sì che i tuoi potenziali clienti non lo gettino via, abbiamo stilato un elenco degli elementi più importanti che ogni biglietto da visita dovrebbe contenere.

1. Logo e slogan

Proprio come per il tuo sito web di case vacanze, dovresti rendere il biglietto da visita coerente con il tuo brand, inserendo il logo della tua attività e uno slogan o claim (se ne hai uno). Nel caso degli incontri di persona, il tuo biglietto da visita potrebbe essere la prima interazione che un nuovo ospite avrà con il tuo marchio.

Ecco perché devi fare in modo che il tuo brand venga identificato chiaramente fin dall’inizio e ricordato in futuro, ad esempio al momento di effettuare una prenotazione sul tuo sito o di ricevere le newsletter.

2. Nome e posizione lavorativa

Sul tuo biglietto da visita hai la possibilità di presentarti sia dal punto di vista personale, che per il ruolo lavorativo che ricopri. Oltre, dunque, ad “auto-introdurti” ai tuoi potenziali ospiti o partner, darai loro anche qualcosa su cui fare riferimento in futuro.

Naturalmente, se nella quotidianità svolgi un altro mestiere oltre a dedicarti all’affitto della tua casa, non occorre riportarlo biglietto dedicato alla casa vacanze. Al contrario, in questo caso, è utile avere una dicitura come “proprietario” o “gestore di proprietà”.

3. Dettagli di contatto

Ti sembrerà ovvio, ma le informazioni di contatto sono realmente essenziali se vuoi che le persone si mantengano in contatto con te. I più funzionali, sono i riferimenti a contatti diretti, come il tuo indirizzo email e il tuo numero telefonico di lavoro. Se nel nome della tua proprietà non viene menzionata la località, potrebbe essere una buona idea includere la tua città per rinfrescare la memoria a chi guarda la business card. L’indirizzo completo della struttura invece, non è un requisito fondamentale.

4. Il tuo sito web o una pagina personalizzata

Nell’era delle prenotazioni dirette, sempre più proprietari guidano i potenziali affittuari verso i propri siti web, nel tentativo di ottenere maggiori profitti; pertanto, inserire l’indirizzo del tuo sito sul bigliettino da visita è cosa ovvia. Per un maggiore impatto, potresti anche creare una pagina di destinazione personalizzata per coloro che inseriscono nei motori di ricerca l’URL del tuo biglietto da visita e inlcudervi un video (di te o della proprietà), un’offerta speciale o un buono sconto, una guida del territorio.

Affinché funzioni al meglio per attrarre gli ospiti, assicurati che la URL sia corta e gradevole. Dopotutto nessuno vuole passare 20 minuti digitando un indirizzo internet!

5. Social media

È dimostrato che alcuni social media, come Facebook e Instagram, funzionano meglio per i proprietari di case vacanze. Inserendo i tuoi riferimenti (ad esempio il tuo username dopo il simbolo @), o un link al tuo profilo, aiuterai da una parte i tuoi potenziali ospiti a localizzarti online, e dall’altra la crescita dei tuoi account in termini di followers.

È importante non sovraccaricare il tuo biglietto da visita con troppo testo o con tutti i tuoi profili social. Meglio avere due o tre profili aggiornati e qualità, piuttosto che riempire la business card con tutti i tuoi siti.

6. Spazio vuoto

C’è una ragione se il biglietto da visita è a “misura di portafogli”: invita, appunto, il destinatario a posizionarlo direttamente nel suo portafoglio per rivederlo in un secondo momento. Per questo dovrebbe essere conciso e andare dritto al punto, oltre che leggibile e informativo. Il disordine non è il benvenuto!

Lo spazio vuoto o in bianco può essere d’aiuto per bilanciare il design, e ti dissuaderà dal travolgere il potenziale ospite con una quantità enorme di informazioni.

Bonus: template di biglietti da visita per la tua casa vacanze

Non solo esistono strumenti per la creazione di loghi “fai da te” e creatori web con l’opzione di “trascinamento” da una parte all’altra dello schermo, ma sono disponibili anche molte risorse che  aiutano nella progettazione del proprio biglietto da visita persino la persona meno creativa.

Dai un’occhiata alla nostra piccola lista dei migliori template per business card e dove trovarli.

Canva

Questa piattaforma di design gratuita online, offre oltre 50.000 template per ogni tipo di design. Puoi dare uno sguardo ai loro template  e personalizzarli secondo i tuoi gusti, oppure crearne di nuovi da zero. Oltre a questo da ora, ma solo in alcune località, puoi ordinare le tue stampe direttamente da Canva. Controlla le loro pagine di supporto per ulteriore assistenza.

Snappa

Simile a Canva, nella sua versione gratuita Snappa offre oltre 40.000 immagini e centinaia di template professionali.

Instantprint

Instantprint consente agli utenti di progettare un biglietto da visita da zero, o selezionare uno dei loro vivaci disegni fronte-retro. Instantprint, inoltre, ha battuto il Guinness World Record per il più grande biglietto da visita del pianeta! Anche se ti suggeriamo di non usare un modello di queste dimensioni per la tua casa vacanze…

Stencil

L’area Template di Stencil mette a disposizione degli utenti molti layout interessanti e moderni. Offe inoltre filtri per le fotografie e possibilità di personalizzare i font.

Vuoi ricevere più prenotazioni dirette?

Zero costi di attivazione. Zero commissioni. Zero obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.