Back to Success Stories

Background

Dopo aver ereditato una proprietà di famiglia, Villa Maestrali, sulla meravigliosa isola greca di Skiathos, i proprietari hanno dovuto fare i conti con una serie di decisioni riguardo il suo futuro. Al fine di riuscire a coprire i costi di mantenimento ed eventuali manutenzioni, e al tempo stesso poter continuare a passarvi le proprie vacanze, i proprietari hanno deciso di affittare la villa per alcuni periodi ai visitatori dell’isola.

Grazie a servizi altamente competitivi, come la piscina privata, la vista mare e l’aria condizionata in tutte e tre le stanze, e alla location esclusiva, i proprietari di Villa Maestrali hanno compreso fin da subito i vantaggi derivanti dal lancio della loro attività.

La sfida

In un primo momento, la gestione delle prenotazioni di Villa Maestrali era stata affidata ad un agente immobiliare britannico. Tuttavia, questa soluzione si è rivelata ben presto troppo costosa e i proprietari hanno deciso di mettere tutto nelle loro proprie mani. In questo modo, i proprietari hanno iniziato a promuovere la struttura attraverso OTAs come HomeAway, TripAdvisor e OwnersDirect. Pubblicizzare la villa su questi siti ha permesso loro di crearsi una solida base di clienti, tra cui vari ospiti abituali, al punto che le date di alta stagione venivano sempre prenotate con largo anticipo.

Nel 2016 però, a seguito dell’acquisizione di HomeAway da parte di Expedia, i proprietari hanno iniziato a notare importanti cambiamenti rispetto ai numeri delle prenotazioni. Le richieste provenienti da HomeAway sono passate dall’essere molto frequenti al pervenire raramente. E nonostante gli ospiti abituali si mantenessero, non arrivavano nuove richieste di prenotazione perché, sostenevano, le nuove spese di commissione sulle prenotazioni a carico degli ospiti imposte dalle OTAs, erano diventate troppo alte.

Ma oltre a questi cambiamenti riguardanti i viaggiatori, i proprietari di Villa Maestrali si sono detti scontenti anche per le modifiche riguardanti gli host:

“HomeAway ha anche cambiato i nostro abbonamento a favore del pay-per-booking e ha trattenuto i dettagli di contatto di tutti coloro che avessero inviato una richiesta.”

In seguito a tutta questa frustrazione, si sono messi alla ricerca di una soluzione e, subito dopo, hanno iniziato ad usare Lodgify.

“Ho deciso che non c’era altra soluzione, se non fare da solo e lanciare il mio proprio sito web.”

Le soluzioni

I proprietari di Villa Maestrali hanno messo su un sito web basico e qualche annuncio pay-per-click con Google Ads. Tuttavia, a fronte di un costo molto elevato, il ritorno di investimento era piuttosto scarso, molte persone erano window shoppers, ma non avevano modo di effettuare la prenotazione, in quanto il sito non disponeva ancora di questa funzionalità.

Nonostante le performance non entusiasmanti del sito web, i proprietari erano determinati a raggiungere il successo con il loro sito web, ed è a questo punto che sono passati a Lodgify.

“Con Lodgify, siamo riusciti a costruire un nuovo e bellissimo sito web. I template e i layout sono chiari e gradevoli dal punto di vista estetico. Non essendo un esperto di tecnologia, ero preoccupato circa l’impostazione del sito, ma nonostante questo ho ricevuto molto aiuto e sono davvero soddisfatto dei risultati.”

Cosa hanno apprezzato di più di Lodgify

Oltre alla possibilità di creare un canale di prenotazione diretto con gli ospiti, bypassando commissioni delle agenzie online, i proprietari di Villa Maestrali hanno tratto grandi benefici dal livello di supporto che il team di Lodgify ha fornito loro. 

“Le principali funzioni di Lodgify sono all’avanguardia e il loro servizio clienti, attraverso il proprio account manager di riferimento, fornisce grande aiuto e consigli.  Il sito di Lodgify, inoltre, permette agli iscritti di accedere ad un’ampia gamma di risorse utili come articoli e eBook, pubblicati regolarmente, su temi come la gestione del tuo sito web, le buone pratiche di SEO attraverso i social media, il modo giusto per occuparti dei tuoi ospiti o migliorare la tua proprietà, solo per citarne alcuni.

Più di ogni altra cosa, il software per case vacanze, ha consentito Villa Maestrali di riprendersi e tornare più forte che mai, ottenendo che, sulle 24 settimane annuali in cui la proprietà è affittata, minimo 21 fossero sempre occupate.

“Abbiamo riacquistato un senso di proprietà nei confronti della nostra casa. Adesso siamo in grado di comunicare liberamente con i nostri potenziali ospiti, stabilire con loro delle relazioni e risparmiargli i costi di commissione sulle prenotazioni.”

Come hanno ottenuto le prime prenotazioni

La location in cui Villa Maestrali è situata ha giocato un ruolo chiave nell’ottenimento delle prime prenotazioni senza l’intermediazione delle OTAs. Stando a quanto affermano i proprietari, i visitatori dell’isola di Skiathos tendono a tornare anno dopo anno, vittime di ciò che loro stessi chiamano “effetto boomerang”. Questo ha fatto di Villa Maestrali una realtà molto conosciuta nella comunità, e lo dimostra il fatto che molti degli ospiti che accoglie sono venuti a conoscenza di questa proprietà tramite passaparola.

Altri canali per generare traffico e prenotazioni

Oltre al riconoscimento da parte della comunità locale, hanno svolto un ruolo fondamentale anche le attività di email marketing e le campagne su Facebook e Instagram.

“Siamo riusciti ad incoraggiare gli utenti di HomeAway ad andare online, dichiarando il nome della villa e l’ubicazione. Questo li ha portati su Instagram, Facebook e, infine, sul nostro sito Lodgify.”

Detto questo, a causa delle nuove regole presenti sui siti delle OTAs, i proprietari hanno constatato come stia diventando man mano più arduo connettersi con gli ospiti al di fuori di queste piattaforme.

“È sempre più difficile. Non solo hanno dei sistemi automatizzati che leggono il nostro scambio di email con i viaggiatori, ma hanno aggiunto anche un filtro di controllo umano per bloccare ogni informazione che si riferisca, anche indirettamente, ad altri siti e con la quale gli ospiti potrebbero cercarci.

Risultati

Da quando Villa Maestrali può contare sul proprio sito web ottimizzato e aggiornato, non c’è più stata alcuna prenotazione finalizzata sul sito di un’agenzia online.

“Per i nostri ospiti è grandioso, perché non devono più pagare alcuna commissione sulle prenotazioni. Ed è altrettanto vantaggioso per noi perché veniamo pagati direttamente e non attraverso le piattaforme di pagamento dei siti delle OTAs, le quali trattengono un’ulteriore commissione. Usare Lodgify ci ha salvati dal pericolo di scomparire dal mercato.

Consigli

Per i proprietari di Villa Maestrali, il passaggio dalla gestione delle prenotazioni affidata esclusivamente alle agenzie online, alla stessa gestione affidata al proprio sito web, ha rappresentato un duro lavoro. Ma ci tengono a far sapere ad altri proprietari che “si può fare”.

“Per migliorare la nostra visibilità online, postiamo spesso su Facebook e Instagram o facciamo blogging su siti come Houfy.com. Si tratta di una piattaforma rivolta a proprietari e viaggiatori che incoraggia ad effettuare prenotazioni dirette, evitando intermediari, permettendo agli ospiti di risparmiare sulle commissioni e garantendo, allo stesso tempo, un servizio individuale dedicato. Comunicare liberamente con gli ospiti è il segreto per costruire rapporti di fiducia ed aumentare le prenotazioni.”

Ma non sono solo le attività online che fanno sì che un soggiorno a Villa Maestrali sia un’esperienza memorabile per i visitatori. I proprietari, infatti, hanno anche commissionato la realizzazione di tazze “brandizzate” come regalo di benvenuto per gli ospiti.

“Realizzare le tazze è molto facile e poco dispendioso, mi sento di consigliare di farlo a tutti i proprietari. Gli ospiti amano portarsi a casa un souvenir che gli ricordi momenti divertenti!”

Altri casi di successo