Lettura:
Promozioni incrociate e case vacanze: perché collaborare con le imprese locali?

Promozioni incrociate e case vacanze: perché collaborare con le imprese locali?

Ci troviamo a vivere dei giorni difficili. I governi di tutto il mondo limitano i viaggi all’estero tentando di contenere il COVID-19, invitando le persone a stare in casa e favorendo il cosiddetto smart working: tutte iniziative volte a fermare l’espandersi della pandemia e a tutelare la salute dei cittadini. Certo, tutte iniziative che non fanno granché bene alle attività commerciali che prevedono la presenza fisica dei turisti!

Tra il distanziamento sociale, la chiusura di molte attività che non ce l’hanno fatta a riaprire dopo il lockdown e le regole di sicurezza, gli effetti della pandemia sulle attività commerciali rischiano di essere catastrofici. Ma la situazione dopo il lockdown e le vacanze ̶ seppure difficile e complicata ̶ vede comunque l’indubbio vantaggio che ora sappiamo come muoverci e dove muoverci.

Ovunque abitiamo e ovunque si trovino le nostre case vacanza, in questo momento la cosa migliore è contattare le attività a noi più vicine per capire se sono interessate a fare promozione incrociata. La cross promotion altro non è che uno “scambio di favori” (e di acquisti, magari): noi compriamo i loro oggetti o consigliamo i loro servizi e loro possono promuovere le nostre case vacanza sui loro siti o account social media.

Cos’è la cross promotion o promozione incrociata? Niente di grave, tutt’altro!

cross promotion casa vacanze

In marketing, con il termine promozioni incrociate o trasversali (cross promotion), ci si riferisce ad una tecnica di “targetizzazione” dei clienti di un determinato prodotto o servizio mediante la promozione di un prodotto ad esso correlato. In parole povere, noi consigliamo un’attività (tipo un ristorante o un bar vicino) o un servizio (ad esempio, una lavanderia a gettone) e questi, a loro volta, pubblicizzano la nostra casa vacanze. In generale, si tratta di un approccio abbastanza economico e molto efficace nell’incrementare le vendite e migliorare l’attività di marketing; ecco perché è una strategia ideale da adottare per tutti i proprietari di case vacanze.

Le attività di più recente costituzione possono realmente avere dei vantaggi in termini di prosperità, inserendosi in realtà locali già consolidate: questo le aiuterà a rafforzare il proprio marchio e a farsi riconoscere in una sorta di passaparola, tanto più efficace perché effettuato da realtà a noi vicine. Per i proprietari di case vacanze i vantaggi derivanti dallo stabilire partnership con compagnie locali e promuoversi a vicenda sono davvero molti. Scopriamo quali sono!

1. È una strategia di marketing a basso rischio

Le aziende che decidono di collaborare fra loro, possono crescere rapidamente proprio grazie alle campagne di cross marketing. Attraverso attività reciproche via email e social media, ad esempio, entrambe le parti possono raggiungere un’enorme fetta di pubblico, con la quale diversamente sarebbe difficile connettersi. Al fine di mantenere basso il livello di rischio di una strategia come questa, è fondamentale che i rapporti siano rilevanti, ad esempio con fornitori di servizi complementari che potrebbero interessare ai tuoi ospiti. Collaborare con chiunque “tanto per” non va bene e non è lo scopo di azioni di questo tipo.

2. Accresce il tuo database di clienti

negozio locale

Nella maggior parte dei casi gli ospiti delle case vacanze vengono da fuori città. Che si tratti di una città vicina o di un paese completamente diverso non ha importanza. Se i caffè, i negozi e le attività locali potranno raccomandare la tua struttura come il posto ideale per soggiornare (e tu, in cambio, raccomandare i loro servizi agli ospiti), questa sarà una grande opportunità per ottenere contatti qualificati e, di conseguenza, più prenotazioni.

3. Dà visibilità al tuo brand

Il cross marketing è un ottimo modo attraverso cui il nome del tuo brand può guadagnare in termini di visibilità nella comunità locale. Se, ad esempio, ci sono società che offrono attività sportive come surf, sci, ciclismo, trekking a cavallo e così via, sarà particolarmente facile collaborare con loro ed offrire ai viaggiatori sconti reciproci: il 10% sull’attività scelta oppure il 10% sul prezzo della prenotazione. Questo genere di promozioni aiuta il tuo brand a farsi notare agli occhi dei visitatori. Quando collaboriamo con un’azienda qualsiasi, assicuriamoci di posizionare il suo logo da qualche parte nel nostro sito, e chiediamo (ovviamente) che venga fatto lo stesso con il nostro.

4. Aumenta la redditività della tua azienda

redditività di una casa di vacanza

Non sorprende che, aumentando l’interesse e generando più prenotazioni, daremo una spinta positiva anche ai nostri profitti, e questo nonostante si decida di offrire prezzi speciali ai clienti dei nostri partner. Inoltre, dato che il passaparola è gratuito, non dovremo fare investimenti “concreti” per vedere i risultati di questo tipo di marketing!

5. Permette di costruire relazioni significative con altri business

Il partenariato è una strada a doppio senso. Ovvero, un’attività grazie alla quale entrambe le parti coinvolte possono godere dei vantaggi che essa porta con sé. Avvicinandoci e iniziando a collaborare con altre piccole realtà della zona, non solo vedremo tutti un incremento delle vendite, ma contribuiremo anche a creare e promuovere un forte senso di appartenenza alla comunità.

6. Migliora l’esperienza degli ospiti

Sebbene sia vero che la maggior parte dei vantaggi derivanti dalle promozioni incrociate e dal partenariato abbiano a che vedere con la crescita della nostra attività e la “notorietà” del nostro marchio, non bisogna tralasciare gli effetti positivi che queste iniziative possono esercitare sull’esperienza degli ospiti. Fornire agli ospiti una lista di luoghi o attività consigliate approvata da noi come proprietari, li impressionerà positivamente e infonderà loro fiducia circa la nostra professionalità. Sono dettagli come questi che incoraggiano i viaggiatori a lasciare ottime recensioni, una volta conclusa la permanenza.

Come fare cross promotion col distanziamento sociale

I sistemi per farlo sono innumerevoli, ma ecco alcune idee:

1. Ordinare omaggi e forniture online

generi alimentari per la casa di vacanza

Anche se non possiamo andarci direttamente, possiamo sempre fare un ordine online di oggettini da fare trovare ai nostri ospiti come omaggi o di forniture da tenere in casa in previsione delle necessità dei nostri ospiti. In questo modo, non solo potremo continuare a lavorare, ma forse potremo anche aiutare realtà più piccole e che si trovano in difficoltà a tirare avanti.

2. Corsi online

Perché non offrire ai nostri ospiti corsi online da fare nella comodità della nostra casa vacanze? Nella maggioranza dei casi, le palestre e i centri yoga si sono organizzati per fornire corsi online… e spesso hanno più partecipazione così che non dal vivo! Informiamoci e troviamo tutti i corsi che possono interessare i nostri ospiti, e accertiamoci che tali corsi siano ben visibili sulle piattaforme più note come Zoom, Google, Instagram o Facebook. Soprattutto, accertiamoci che il nostro router funzioni bene!

3. Carte regalo

Carte regalo in una casa di vazanze

Può sembrare un investimento a fondo perduto, ma possiamo assicurarvi che il ritorno sarà superiore alle aspettative. Motiviamo i nostri ospiti a tornare offrendo carte regalo con il 10% di sconto, sia presso la nostra struttura che presso attività a noi vicine. Al limite, possiamo anche comprare i servizi in anticipo, se questo potesse aiutare qualcuno che si trova in difficoltà. Ricordiamoci che non siamo mai soli, nelle difficoltà: c’è sempre qualcuno che sta peggio di noi, e che avrà bisogno di aiuti. Per questo, l’ultimo consiglio è…

4. Contattiamo per telefono le ditte o le attività vicine a noi.

Facciamo gruppo nelle difficoltà, sosteniamoci a vicenda. A volte, anche la semplice promessa di mandare clienti è sufficiente a farci stare tutti meglio…

Collaborare con le attività locali e fare promozioni incrociate è un modo davvero efficace ed economico per indirizzare sempre più traffico al nostro sito e alla nostra attività, e dunque aumentare le possibilità di prenotazioni dirette e indirette. Scegliendo i partner giusti e più rilevanti per la nostra attività, faremo in modo che il brand venga notato all’interno della zona e che si distingua dai concorrenti. Tutto questo nonostante il COVID-19 e le restrizioni che impone.

Vuoi ricevere più prenotazioni dirette?

Zero costi di attivazione. Zero commissioni. Zero obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.

Altre storie
5 trend del settore case vacanze per il 2019 secondo i top players del mercato