Advertisement

Il settore degli affitti delle case vacanza sta crescendo e si sta allargando ad una velocità impressionante: si stima che il suo valore a livello mondiale sia stato 100 di milioni di dollari a metà del 2016, di cui un quarto soltanto negli Stati Uniti, e secondo le previsioni potrebbe raggiungere i 170 milioni di dollari entro fine 2019.

Con l’aumento dei siti di “sharing” quali Airbnb, dove chiunque può diventare un host (posto che abbia la pazienza e le risorse per farlo), il mercato sta diventando sempre più competitivo.

Seguendo i 101 modi per aumentare il traffico del sito web della tua casa vacanze avrai la possibilità di far crescere la tua proprietà, ottenendo un numero maggiore di visite e di prenotazioni.

Ma se non hai tempo e voglia di leggere l’intero articolo e preferisci avere l’intero ebook sempre a portata di mano, non dovrai fare altro che scaricarlo! Inserisci la tua mail qui sotto e lo riceverai GRATIS in pochi minuti.

Ma ora iniziamo a scoprire assieme i primi trucchi per aumentare le visite al sito web della propria casa vacanze.

1. Crea un sito web dal design moderno e accattivante

aumentare traffico online

Avere un sito web dove mettere in mostra la tua proprietà è essenziale in un settore in cui la concorrenza è in continua crescita. Ma il lavoro non finisce qui!

Per attrarre visitatori e convertirli in clienti, devi accertarti di avere un sito web professionale, facile da navigare, e con un design mozzafiato.

Crea un logo per la tua casa vacanze o il tuo b&b per farti notare, differenziarti dalla massa e renderti unico. Usalo sul tuo sito e sui tuoi profili social per promuovere la tua attività e pubblicizzare il tuo immobile online.

Utilizza immagini di alta qualità per illustrare i vantaggi esclusivi della tua proprietà o i punti d’interesse e le attrattive della zona. Attira i visitatori con un titolo chiaro e accattivante, seguite da una call to action (ad esempio, “Prenota adesso”).

Se invece ancora non hai un sito web per la tua casa vacanze, per rimediare ti ci vorranno solamente pochi minuti e nemmeno un euro.

Provando Lodgify, potrai creare un vero e proprio sito web per la tua proprietà e integrarlo a tutti i portali quali Booking.com, Airbnb o Expedia e gestire il tutto online da una sola piattaforma.

2. Pensa al nome della casa vacanze e del dominio

Se il nome della tua casa vacanze rappresenta il biglietto da visita della tua struttura, il nome del dominio è importante per la SEO, dandoti modo di essere presente sui motori di ricerca una volta che un utente cerca la tua proprietà online.

Il nome (sia della tua casa vacanze che del dominio) sarà infatti il primo punto di contatto che i tuoi ospiti avranno col tuo immobile, e pertanto dovrà trattarsi di qualcosa di esclusivo, facile da ricordare e che racconti qualcosa sul tuo alloggio.

Per trovare il dominio perfetto per il tuo sito web, inizia facendo qualche ricerca e metti sempre il branding al primo posto. Assicurati di scegliere un nome breve e che si faccia ricordare, e non scordarti di usare un’estensione appropriata in base alla posizione della tua base clienti.

3. Fai crescere i tuoi contatti e-mail

Creare e far crescere i contatti e-mail dovrebbe essere una priorità per il tuo sito web della tua case vacanze, essendo questo uno dei fattori chiave per il successo online.

Per aumentare il numero di iscritti, assicurati di far sapere agli utenti che visitano la tua pagina che invierai informazioni interessanti. Puoi usare il footer del menu laterale del tuo sito per invitare gli utenti a lasciare la loro e-mail. È buona regola indicare che tipo di contenuti condividerai, e con quale frequenza, per evitare delusioni.

Puoi inoltre usare degli incentivi per aumentare i tuoi iscritti. Perché non creare una finestra pop up per offrire un voucher o un buono sconto su di una prenotazione futura in cambio dell’iscrizione?

4. Recensisci aziende e prodotti

incremento prenotazioni online

Inizia scrivendo recensioni su aziende e prodotti che potrebbero interessare il tuo target, come ristoranti e bar locali e luoghi di interesse della zona, come parchi e musei. In questo modo il tuo sito web sarà una risorsa ancora più utile per i tuoi visitatori e potrai avere più traffico.

Puoi inoltre contattare i posti che hai recensito per far sapere che hai pubblicato un articolo su di loro; se hai lasciato una recensione positiva di un ristorante locale, apprezzeranno la pubblicità, e la creazione di relazioni con altri imprenditori locali ti porterà dei benefici sul lungo periodo.

5. Condividi i tuoi articoli su Twitter, Facebook e LinkedIn

Si tratta di una cosa ovvia, e probabilmente ne hai già sentito parlare: i social media sono un modo eccezionale per aumentare il traffico sul tuo sito. Questo è uno dei motivi per cui le aziende, grandi e piccole, non possono fare a meno di avere un profilo sui social media.

Non soltanto per questo, ma anche perché si tratta di un ottimo modo per promuovere e mettere sul mercato la tua casa vacanze. I social media sono la piattaforma ideale per pubblicizzare proposte e pacchetti, condividere informazioni utili e restare in contatto con gli ospiti.

6. Offri un omaggio sul tuo sito web

Offrire un omaggio o un regalo nel tuo sito web in cambio del contatto dell’utente è un strategia molto diffusa nel mondo del marketing digitale.

Ma perchè farlo? A cosa serve?

Regalare un prodotto o un servizio sul tuo sito web di vacanze può essere un modo eccellente per raccogliere indirizzi e-mail di potenziali al fine di ampliare la tua mailing list e aumentare il traffico, sia durante la promozione che nel lungo termine.

Condividi la notizia sui tuoi canali social e incoraggia i tuoi follower a ripostare, commentare, taggare i loro amici e ritwittare. Ottieni traffico anche da altri siti, chiedendo loro se possono promuovere il tuo omaggio sui loro profili o direttamente sul loro sito web.

7. Regala un soggiorno gratuito

gestione prenotazioni b&b

Tutti amano gli omaggi, non si discute.

L’idea di vincere un premio e risparmiare ti permetterà di aumentare il traffico al tuo sito web, ma solamente se sarai in grado di promuovere e pubblicizzare questa offerta correttamente e nei canali più adatti.

Crea una pagina dedicata per l’offerta sul tuo sito web e condividila con il tuo pubblico tramite e-mail, social network, gruppi, forum e blog. Ciò attirerà sul tuo sito web sia visitatori abituali che nuovi visitatori.

8. Pubblica e metti in mostra i tuoi badge

Mostra le tue certificazioni, i badge ed i riconoscimenti ottenuti dalla tua casa vacanze o il tuo b&b.

Questo rafforzerà la fiducia dei clienti nei confronti della tua proprietà e servirà a rassicurare i potenziali ospiti e aumentare le prenotazioni, oltre a migliorare la tua reputazione in veste di host.

Nel caso in cui tu non disponga di alcun badge o alcun riconoscimento per l’ospitalità da esibire, prova a capire come ottenerlo, sviluppando così un piano per fare in modo di averne uno il prima possibile. Questi badge rappresentano una riprova sociale particolarmente importante, dando valore e autorevolezza alla tua proprietà.

9. Offri una promo, uno sconto o un’offerta speciale

aumentare traffico sito web

Un ulteriore modo per aumentare il traffico al proprio sito web di case vacanza consiste nel offrire sconti, promozioni o offerte speciali ai propri ospiti.

Anche in questa occasione, diviene fondamentale pubblicizzare questa iniziativa nel modo più efficace possibile, in particolar modo attraverso la tua newsletter o i social media.

Un altra idea molto valida potrebbe essere quella di mettersi in contatto diretto con siti web e pagine dedicate alla promozione di offerte e sconti online. Collaborare con influencer o travel blogger è un modo per raggiungere sempre nuove fasce di utenti, diffondendo a macchia d’olio le tue offerte attraverso le loro pagine web o i loro profili social.

Sfrutta in particolar modo gli eventi più importanti dell’anno e i periodi di alta stagione durante i quali le prenotazioni tenderanno ad aumentare. Puoi pubblicizzare un pacchetto di coppie per San Valentino, offrire uno speciale “pacchetto natalizio” oppure offrire servizi esclusivi per coloro che viaggiano per motivi di lavoro.

10. Crea un blog per la tua casa vacanze

Gestire una case vacanza o una qualsiasi altra struttura turistica non si può limitare all’offerta di un letto comodo ed un bagno pulito. È molto, ma molto di più.

Creare relazioni durature con i tuoi ospiti è un aspetto chiave per far si che la tua attività rimanga viva e continui a crescere in modo esponenziale, acquisendo sempre più prenotazioni e migliorando l’offerta.

Un blog per le vacanze può essere un ottimo strumento per aiutarti a entrare in contatto con gli ospiti e per promuovere la tua attività online. Puoi utilizzarlo per parlare dell’area e delle location circostanti alla tua struttura, puoi analizzare l’interesse e l’interazione dei tuoi visitatori (utilizzando Google Analytics), oltre ad ottenere visibilità tramite i social networks e i motori di ricerca sfruttando la SEO.

Come avrai visto, le possibilità di aumentare le visite e le prenotazioni al sito web della tua casa vacanze sono veramente tante. Sei curioso di scoprire le rimanenti 91?

Non ti resta che scaricare il PDF e iniziare a acquisire sempre nuovi ospiti!!


Come ti è sembrato questo articolo?

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VUOI RICEVERE PIÙ PRENOTAZIONI?

Zero costi di configurazione e commissioni. Senza obblighi. Prova Lodgify gratis per 7 giorni.