Guida al marketing online per case vacanza

Segui la nostra guida all'online marketing per case vacanza. Scopri tutte le strategie da attuare per incrementare la visibilità e le prenotazioni della tua struttura.

Il marketing online (o marketing digitale, pubblicità online ecc.) si riferisce a qualsiasi strategia, strumento o metodo per far conoscere il tuo brand via Internet.

Tutti i proprietari di case vacanza puntano allo stesso obiettivo:

Negli ultimi anni, alla luce delle elevate commissioni applicate dalle agenzie di viaggio online (anche dette OTA) e vista la natura mutevole di come i viaggiatori prenotano i loro alloggi, il marketing online può davvero aiutare i proprietari a distinguersi dalla massa e generare più prenotazioni dirette.

Ma a cosa serve il marketing online se non sei sicuro di come metterlo in pratica?

Sebbene riconosciamo che ci siano alcune limitazioni alla creazione di un eBook per delineare le basi del marketing online, siamo fiduciosi che questo contenuto ti fornirà dei suggerimenti facilmente utilizzabili per coloro che hanno appena iniziato nel settore degli affitti turistici con il proprio sito web.

Questo eBook si concentra sull’aiutare i proprietari come te ad ottenere più prenotazioni dirette provenienti dal proprio sito web professionale.

Come?

Prima di tutto, impararerai esattamente cos’è il marketing online per le case vacanze.

Ti guideremo quindi attraverso i principali vantaggi dell’utilizzo del marketing online per il tuo sito web, prima di approfondire quali sono i metodi migliori per aumentare le tue prenotazioni dirette e come metterli in pratica.

Con questo articolo partiamo dalle basi e “spulciamo” il marketing online per case vacanza fino in fondo. Aspettati di scoprire di cosa si tratta, in che modo è vantaggioso per la tua attività di affitti turistici e quali sono i migliori canali di marketing online per aumentare le tue prenotazioni dirette.

Iniziamo!

marketing online per case vacanza

1. Che cos’è il marketing online per le case vacanza?

Il marketing online si riferisce a qualsiasi strategia, strumento o metodo che usi, su Internet, per far conoscere il tuo marchio di case vacanza nel mondo.

Come regola generale, questi sforzi insieme aiuteranno a:

  • generare richieste
  • generare prenotazioni dirette dal tuo sito web

Il marketing online non si limita affatto a un unico tipo di ‘azione. Al contrario, comprende una vasta gamma di pratiche diverse come:

  • Brand Awareness
  • Content Marketing
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
  • Pubblicità online (banner, marketing sui motori di ricerca)
  • Email Marketing
  • Social Media Marketing
  • Affiliate Marketing
  • Article Marketing e Guest posting

Se non sei ancora sicuro di cosa significhino questi termini, non preoccuparti, siamo qui per aiutarti.

L’utilizzo di una combinazione di queste diverse strategie di marketing online è di gran lunga il modo migliore per ottenere visibilità per la tua casa vacanze, perché in primo luogo contribuiranno ad aumentare il traffico che arriva sul tuo sito web!

Ecco come.

online marketing per case vacanze

Cosa può fare il marketing online per la tua attività di affitti turistici?

Va bene pubblicizzare la tua proprietà in affitto su siti di annunci come Booking.com e Airbnb per raggiungere un pubblico vasto e generare più richieste.

Ma cosa fai quando sei stanco di pagare commissioni o riesci ad ottenere ospiti fidelizzati, che vogliono tornare e prenotare direttamente?

Con un sito web tutto tuo puoi:

  • aumentare le tue prenotazioni
  • diventare più autosufficiente
  • assumere il controllo della tua attività di affitti turistici

Hai bisogno di un sito web per la tua casa vacanze bello ed ottimizzato, che abbia le caratteristiche e le funzionalità necessarie per:

È qui che entra in gioco il marketing online. Il fatto stesso di avere il tuo sito web richiede la necessità di fare un po ‘di marketing online. Il marketing online è ciò che garantirà un flusso costante di traffico al tuo sito web massimizzando le possibilità di trasformare visitatori in prenotazioni.

Attraverso i canali online, sei in grado di distribuire informazioni sulla tua casa vacanze molto ad un pubblico molto più vasto di quanto tu possa farlo offline. Non importa se lo fai tramite il tuo sito web, tramite annunci a pagamento su Google o tramite la tua presenza sulle agenzie online. Puoi anche variare facilmente i tuoi prezzi in base alla stagionalità, ad esempio per attirare più prenotazioni fuori stagione.

marketing affitti turistici

Il marketing online consente ai proprietari di case vacanza di offrire ai loro potenziali ospiti vantaggi extra (ad esempio ulteriori motivi per prenotare!) O di informarli delle modifiche apportate alla casa vacanza attraverso interazioni immediate e dirette in tempo reale.

Utilizzando moduli web ed e-mail, sondaggi e ricerche di mercato online sotto forma di questionari, ecc., I proprietari di case vacanza sono in grado di creare una conversazione bivalente con i loro potenziali ospiti e imparare molto di più su di loro. Queste informazioni possono essere successivamente utilizzate per creare contenuti, creare promozioni o persino aggiornare il design degli interni della tua casa vacanze.

Quando ti affidi ad Internet per le tue attività di marketing, la natura dell’impiego di comunicazioni via email o di messaggistica istantanea per chiudere o confermare le prenotazioni dirette avrai meno costi in termini di personale in quanto sarai (più o meno) in grado di fai tutto da solo.

Dopo aver stabilito i processi del tuo sito web (comprese i tuoi risponditori automatici via email, se lo desideri), ti accorgerai di quanto può essere veloce, senza interruzioni e, soprattutto, a basso costo il marketing online.

L’esperienza dei tuoi ospiti sul sito web della tua casa vacanze, sui tuoi canali social o su qualsiasi altra pagina correlata alla tua casa vacanze (come un sito di recensioni, ad esempio) ti aiuterà davvero a costruire il la tua reputazione online.

Avere una buona reputazione non solo ti aiuta a distinguerti dalla massa in un mercato saturo, ma crea anche fiducia, lealtà ed è la base di tutte le altre tue tattiche di marketing.

marketing per gli affitti turistici

Scegli un bel nome per la tua attività

Ci sono molti diversi filoni del marketing online che lavorano in maniera complementare come parte della tua strategia di marketing generale. Per quelli che hanno appena iniziato, può essere difficile sapere da dove cominciare.

Molti proprietari commettono l’errore di bruciare le tappe e provare a creare un sito web o fare un po ‘di marketing online senza avere un brand.

Ecco perché non ci stanchiamo di sottolineare abbastanza che il primo passo che devi compiere è dare un nome memorabile alla tua casa vacanze.

Una volta che hai un nome riconoscibile, puoi iniziare a pensare a costruire il tuo brand e il tuo sito web per poi dare il via ai tuoi sforzi di marketing online.

Il consiglio dell’esperto

“Abbiamo scoperto che ci sono due passaggi davvero importanti e spesso trascurati per iniziare con il marketing nel settore degli affitti per case vacanza. Il primo è semplicemente riconoscere il tuo successo: così tanti proprietari e gestori indipendenti dimenticano di aver fatto qualcosa di veramente notevole (come  avviare un’attività di affitti turistici) senza alcun aiuto da parte di professionisti o istruzione formale. Riconoscere i risultati raggiunti è fondamentale per la crescita del tuo business.

Il secondo è ricordare di prendere le cose una alla volta: evitare di provare a fare più di un progetto contemporaneamente. Gli imprenditori autonomi creano slancio creando obiettivi di tre mesi concreti e attuabili. Ad esempio, invece di provare a creare una presenza web completa, concentrati prima su come rendere operativa la versione 1.0 del tuo sito web. Invece di provare a generare orde di ospiti abituali con una newsletter, concentrati prima sulla scelta di una piattaforma di email marketing e sul caricamento dei tuoi ex ospiti nel database. ”

Matt Landau, VRMB

2. Dovresti fare marketing online da solo o dovresti assumere qualcuno?

Il marketing online è vitale per il successo della tua casa vacanze. Allo stesso modo, è essenziale che tu comprenda il tempo e l’energia necessari. Puoi scegliere di affrontarlo da solo o assumere qualcuno per assicurarti che sia fatto correttamente.

Motivi per cui dovresti fare marketing online da solo:

  • Una spesa in meno di cui preoccuparsi, è la strada più economica da percorrere.
  • Non delegando, avrai una visione d’insieme più chiara.
  • Mentre impari nuove competenze da ricerche online e libri, queste skills ti aiuteranno in altre aree della tua attività commerciale.
  • Puoi apportare facilmente modifiche e aggiustamenti alle tue campagne di marketing.
  • Avrai una relazione più stretta con i tuoi clienti.

Ragioni per cui dovresti assumere un libero professionista o un’agenzia per gestire il tuo marketing online:

  • Potrebbero avere una comprensione più chiara di strategie specifiche, come ad esempio la SEO.
  • Puoi concentrarti sul miglioramento dei tuoi servizi piuttosto che passare il tempo ad imparare il marketing online.
  • Ti suggeriranno quali sono le strategie migliori per la tua attività di affitti turistici.
  • Tutto il tuo marketing digitale sarà gestito da un’unica entità.
  • Mani esperte potrebbero disegnare il tuo brand e il tuo logo, rendendolo più attraente per i clienti.

Solo tu puoi rispondere a questa domanda, a seconda del tuo budget, competenze e tempo disponibile.

Se decidi di assumere un’agenzia di marketing o un consulente per la tua attività, contatta quelli focalizzati sulla tua nicchia e chiedi loro un preventivo.

marketing affitti brevi

Quanto dovresti pagare un’agenzia di marketing online o un libero professionista?

Prima di assumere il primo consulente o la prima agenzia di il marketing che capita, è una buona idea capire quanto dovresti aspettarti di pagare. In questo modo, puoi essere sicuro di non superare il tuo budget. Assicurati che stai assumendo un professionista rispettabile.

marketing per affittacamere

Più o meno, ecco cosa puoi aspettarti di pagare un’agenzia o un libero professionista:

  • Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO): da 350€ a 2000€ al mese
  • Pubblicità pay-per-click (PPC): 5-20% del budget publicitario mensile
  • Email marketing: € 0,01- € 0,05 per email o da 300€ a 5000€ al mese
  • Social media marketing: da 250€ a 10.000€ al mese
  • Creazione sito web: da € 2.500 a € 10.000

Ovviamente stiamo parlando di numeri indicativi. I prezzi effettivi dipendono dalla complessità di ciò che vuoi creare e dalle tue esigenze specifiche.

Quanto dovresti investire nel marketing online per la tua attività di affitti turistici?

Si suggerisce che il 40% del budget pubblicitario sia destinato al marketing digitale. Per molte attività, ciò corrisponde a circa il 3% delle entrate annuali. Poiché esistono molte forme di marketing digitale, è meglio definire quali strategie di marketing potranno potenzialmente produrre il massimo profitto per la tua casa vacanze.

Assumere un’agenzia di marketing o un libero professionista?

Solitamente, la maggior parte delle agenzie e dei liberi professionisti è specializzata in un’area del marketing digitale. Anche se molti offrono una consulenza a 360 gradi, gran parte si concentra principalmente su servizi specializzati come la SEO o la gestione dei social media. Prima di assumere un’agenzia, dai un’occhiata al suo portafoglio. Dimostrerà il successo dei clienti che vi si sono affidati in passato.

Se decidi di assumere un’agenzia di marketing o un libero professionista, ecco alcune domande che dovresti porre loro:

  • Hai mai lavorato con un business di affitti turistici prima d’ora?
  • Cosa posso aspettarmi di pagare e come mi verrà addebitato?
  • Avete delle garanzie sui risultati che posso aspettarmi?
  • Posso vedere esempi del vostro lavoro?

3. Un piano di marketing di successo per la tua attività di affitti turistici

Prima di poter iniziare con il marketing online, è necessario creare un piano. In primis, è necessario comprendere il mercato prima di iniziare a fare pubblicità. Leggi articoli di settore e guarda quanti più video puoi per comprendere appieno il funzionamento del marketing online. Solo allora sarai pronto ad andare avanti con il tuo piano di marketing, da solo, con un’agenzia di supporto o un libero professionista.

template casa vacanze

Crea il tuo sito web

Con oltre 3,5 miliardi di utenti online in tutto il mondo, non sorprende che avere il tuo sito web debba costituire la base del tuo piano di marketing per case vacanza. È il tuo strumento di marketing più efficace e spesso il primo (e migliore) luogo in cui i tuoi potenziali ospiti possono ottenere tutte le informazioni di cui hanno bisogno sulla tua struttura prima di prenotare.

Usalo a tuo vantaggio!

Non è affatto necessario essere un programmatore esperto per creare un ottimo sito web.

Ci sono moltissimi template per case vacanza, semplici CMS e provider sul mercato che forniscono tutto quello di cui hai bisogno. Dovrai solo assicurarti che funzionino bene ed abbiano tutte le funzionalità di cui ha bisogno un sito web moderno ed efficiente.

Ciò significa funzionalità come:

  • Un design “responsive” adatto ai dispositivi mobili
  • Un layout intuitivo e di facile navigazione
  • Un booking engine (motore di prenotazione) integrato per accettare prenotazioni dirette e pagamenti online

Con così tante agenzie online che spuntano continuamente (la maggior parte delle quali addebitando commissioni sia agli ospiti che ai proprietari), il modo più efficace per ottenere la migliore offerta per i tuoi ospiti (e non perdere tu stesso troppe entrate a causa dell’intermediazione) è creare il tuo sito web personale.

marketing bed and breakfast

Avere un sito web ti aiuterà nel tuo cammino verso l’indipendenza dalle agenzie, ti porterà più contatti tramite passaparola e ti manterrà in controllo delle tue prenotazioni.

Qual è la prima cosa che dovrei fare?

Se non ne hai già uno (o quello che hai è molto obsoleto), dovrai creare un sito web con funzione di prenotazione diretta per la tua casa vacanze.

Ti consigliamo di utilizzare un software per case vacanza come Lodgify per semplificarti il lavoro e iniziare subito a generare prenotazioni dirette.

Utilizzare il software anziché assumere qualcuno per costruire il tuo sito web da zero è consigliabile per molte ragioni.

Una delle quali è il fatto che otterrai un risultato immediato.

Queste soluzioni software “drag and drop” (letteralmente “trascina e rilascia”) non solo rendono la progettazione del tuo sito web un gioco da ragazzi (potresti avere il tuo sito web pronto in meno di un giorno) ma sono anche adatti per utenti di ogni livello.

Il tuo sito web non deve essere perfetto al primo tentativo, ma finché hai delle buone basi come foto di qualità, un calendario aggiornato, le tue informazioni di contatto e la possibilità di prenotazione diretta, puoi lavorare sulla messa a punto del resto in seguito!

Il consiglio dell’esperto

“I vincoli dei grandi siti di prenotazione online hanno tolto il controllo ai proprietari, cambiando costantemente i “termini di servizio” e aumentando le commissioni. Il consumatore è alla ricerca di connessioni più personali con i proprietari riuscendo anche a risparmiare denaro. Una buona strategia di marketing e un’esperienza di prenotazione intuitiva restituiscono la gioia della vacanza nelle mani di viaggiatori e proprietari. ”

Craig Bassignani, eSonomaCounty.com

 

Scegliere il CMS e il creatore di siti web adatto a te

CMS è l’acronimo di Content Management System. Questo aspetto del marketing digitale è cruciale perché visualizza e gestisce i contenuti sui quali hai lavorato così duramente. Una volta scelto quale CMS o creatore di siti web vuoi usare, è complicato passare a un nuovo sistema. Quindi è necessario ricercare accuratamente le opzioni sul mercato prima di prendere la decisione.

Oggi puoi facilmente creare un sito web professionale da solo utilizzando uno di questi strumenti, ma assicurati di saperne di più su ciascuno di essi prima di prendere una decisione.

Un CMS per case vacanza come Lodgify ti consente di aggiungere e gestire facilmente il contenuto del tuo sito web, indipendentemente dal numero di proprietà che possiedi. Tutti i nostri template sono ottimizzati per dispositivi mobili e dispongono di un motore di prenotazione integrato (booking engine) con il quale gli ospiti potranno prenotare (e pagare) direttamente sul tuo sito web.

Puoi creare nuove pagine e modificare la navigazione del tuo sito web in qualunque momento: personalizza ogni layout delle pagine trascinandolo, quindi carica contenuti, testi, moduli e video nelle tue nuove pagine.

Facile vero?

Questo creatore di siti web è SEO-friendly, in quanto segue le migliori pratiche e supporta l’ottimizzazione on-page.

Puoi creare un sito web professionale da solo, implementando tutto ciò di cui hai bisogno in un unico software.

Insieme a un costruttore di siti web di facile utilizzo avrai accesso al channel manager, con il quale potrai connetterti ai portali online più popolari (come Airbnb, Booking, com, HomeAway, ecc.).

Potrai quindi ricevere prenotazioni direttamente dal tuo sito web mantenendo sincronizzato il calendario con i tuoi annunci sui portali esterni. Ciò garantirà che i tuoi calendari siano sempre aggiornati e coerenti. Ricordati di non aggiornare mai manualmente i calendari su siti di terze parti.

A seconda delle tue capacità, del tuo budget e delle tue conoscenze tecniche puoi scegliere quello più adatto alle tue esigenze tra quelli presenti sul mercato.

guida marketing case vacanze

Ricordati di ricevere prenotazioni dirette

Uno dei motivi più importanti per cui vorrai fare marketing online per il tuo sito web è la possibilità di ricevere prenotazioni dirette.

Ciò significa che non avrai costi aggiuntivi: grandi notizie per te e per i tuoi ospiti!

Le ricerca sulle preferenze di prenotazione dell’hotel rivelano che il 65% degli ospiti preferisce prenotare direttamente con il fornitore piuttosto che utilizzare OTA come Booking.com, e questo è particolarmente vero per i visitatori fidelizzati.

Molti modelli di siti web di case vacanza specializzati come Lodgify hanno già questa funzionalità, ma anche se scegli di creare il tuo sito web con un fornitore più generale, ci sono molti widget e plugin che ti permetteranno di aggiungere la funzionalità di prenotazione al tuo sito.

Basta trovare un modo per raggiungere direttamente i potenziali ospiti da fidelizzare: più riesci ad ottenere senza passare dalle OTA, più sicura e redditizia diventerà la tua attività.

Ricerca di mercato e analisi dei dati

Sapere chi sono i tuoi potenziali clienti e cosa stanno cercando in una casa vacanze è il primo passo per un efficace marketing digitale. Un modo eccellente per conoscere il tuo pubblico è esaminare le ultime ricerche sul mercato degli affitti turistici (come questo rapporto sul mercato immobiliare turistico), sulle tendenze di viaggio nella tua città e controllare i tuoi concorrenti. Controlla i prezzi e i servizi di simili case vacanze vicino a te, quindi adatta le tecniche di marketing al tuo mercato locale.

Per saperne di più sul tuo mercato, sui trend del turismo e su come analizzare i dati, puoi iniziare da articoli come Viaggi per il 2020: i trend del momento tra slow e sostenibilità, Viaggi, le tendenze del 2020 e Le previsioni di Booking.com per i principali trend di viaggio del 2020.

guida marketing online per affitti brevi

Online Brand Awareness

Che cos’è l’Online Brand Awareness? Letteralmente “consapevolezza online del brand”, si riferisce al momento in cui le persone riconoscono il nome del tuo “business” (la tua casa vacanze) e ricordano cosa la tua attività può fare per loro (stanze in affitto o un’intera casa per le loro vacanze) significa che sono a conoscenza del tuo “brand”. Se questo riconoscimento dei tuoi servizi è legato alla loro qualità, è più probabile che scelgano la tua struttura piuttosto che un’altra.

Le persone trascorrono molte ore al giorno su Internet. Non è raro entrare in una stanza piena di persone solo e vedere che stanno tutti guardando il proprio cellulare. Puoi sfruttare questa situazione a tuo vantaggio rendendo gli utenti di consapevoli della tua attività di affitti turistici: il tuo marchio. Più forte è la tua presenza online, più forti saranno le tue vendite.

Costruisci il tuo brand

Avere il tuo sito web è il miglior punto di partenza per costruire una solida presenza online. Vuoi che le persone vengano a conoscenza della tua casa vacanze?

Faresti meglio ad avere un sito web ed un brand tuo.

Stabilire il brand della tua casa vacanze, tuttavia, non è solo una questione di bianco e nero, anche se i colori sono sicuramente coinvolti nel processo!

Si tratta di creare coerenza tra il tuo sito web e qualsiasi annuncio esterno, facendo sempre riferimento alla tua attività commerciale ed il suo brand, avendo un buon logo per accompagnare tutti i tuoi sforzi di marketing sia online che offline.

Nelle agenzie di viaggio online, la tua è solo una “merce”: un ago in un pagliaio, una fra mille. E in molti casi, gli ospiti vedranno l’OTA come il brand, piuttosto che l’host stesso.

Il tuo brand ti aiuterà a distinguerti dalla concorrenza e i tuoi ospiti inizieranno a identificarsi con il tuo nome come qualcosa di più di una semplice casa vacanza.

Ciò è ancora più vero se possiedi un sito web mozzafiato!

L’importanza della credibilità online

Al giorno d’oggi, ogni business che si rispetti ha il proprio sito web. In caso contrario, non suona un po’ strano? Questa stessa mentalità dovrebbe applicarsi alla tua attività di affitti turistici.

Sì, ci sono moltissime piattaforme con lo scopo specifico di aiutarti a pubblicizzare la tua attività, ma cosa accadrebbe se i potenziali ospiti provassero a cercare la tua casa altrove su Internet e non trovassero niente?

Questa situazione potrebbe persino dissuaderli dal prenotare con te in primo luogo.

Non è un segreto che gli ospiti adorano guardare e comparare sulle agenzie online, per poi cercare su Google i nomi delle proprietà dalla loro lista per verificare la loro reputazione e credibilità. Quindi, cita il nome del tuo brand sui portali e vedrai come gli utenti che amano fare ricerche incrociate su Internet vorranno assicurarsi che le tue inserzioni siano coerenti e verificabili e, perché no, prenotare direttamente.

Gli ospiti esperti che desiderano evitare ulteriori costi di prenotazione cercheranno anche un miglior affare sui prezzi: è qui che entrano in gioco il tuo sito web e il marketing online.

Pensa al tuo sito web come al tuo biglietto da visita: se qualcuno è interessato alla tua proprietà, quale link gli vorresti dare? Vuoi davvero inviarli a un annuncio su un OTA?

La risposta breve è no, ed è per questo che un sito web è un elemento essenziale per qualsiasi proprietario di una case vacanza che cerca di crearsi la propria credibilità online.

online marketing case vacanza

Content Marketing

Che cos’è il Content Marketing? Viene definito così il processo di creazione di contenuti utili e di qualità sul tuo sito web. Pubblicando articoli, approfondimenti, guide e suggerimenti in grado di aiutare gli utenti a rispondere alle loro domande durante la ricerca online o inviando loro interessanti newsletter, nel tempo i potenziali ospiti inizieranno a vederti come un esperto nel tuo mercato. Ricorderanno più facilmente il tuo brand di affitti turistici quando avranno bisogno di un affitto a breve termine nella tua zona o città.

Come puoi utilizzare i contenuti per promuovere la tua casa vacanze?

Idealmente, quando crei contenuti per il tuo sito web, i potenziali ospiti trascorreranno già in rete Internet alla ricerca di risposte che puoi dare loro in modo univoco.

Il fatto di fornire informazioni agli utenti che li rendono più intelligenti o più consapevoli di un argomento a cui sono interessati, o per lo meno interessati a conoscere, rende il tuo brand di case vacanza affidabile e ti posiziona come esperto.

Un buon punto da cui cominciare è la descrizione della tua casa vacanze sul tuo sito web. Non limitarti a “vendere un soggiorno”, racconta invece la tua storia e descrivi ciò che gli ospiti possono aspettarsi di fare, vedere, assaggiare, toccare e ascoltare! Studi dimostrano che i viaggiatori preferiscono contenuti scritti in modo creativo ma informativo sulle descrizioni delle case vacanze, quindi è meglio tenerlo presente se si desidera generare il massimo delle richieste.

Per aggiungere quel tocco extra al tuo sito, potresti pensare di creare un blog per spingere ancora di più i tuoi sforzi di content marketing.

Un blog è un modo semplice per ottenere traffico e persino posizionare il tuo sito in termini di SEO (posizionamento su Google) quando usi determinate parole chiave. Pensa a tutti gli argomenti che possono attirare lettori sul tuo sito, cose come:

  • i 10 migliori ristoranti di Milano
  • 5 rooftop imperdibili per vedere il tramonto a Taormina
  • i 10 migliori bacari di Venezia
  • Le 7 pizzerie più autentiche di Napoli

I post del tuo blog non devono necessariamente essere correlati alla tua casa vacanze o alla sua gestione. A volte è ancora più facile posizionarsi in alto per termini di ricerca che non sono direttamente correlati alla tua struttura.

marketing digitale per case vacanze

Sebbene i siti web possano sopravvivere abbastanza facilmente senza un blog, avere un blog dà alla tua attività un qualcosa in più. Questo perché è uno dei modi più semplici ed intuitivo per pubblicare più contenuti e spingere traffico sul tuo sito web.

Questo approccio strategico che si riferisce al processo di creazione di contenuti utili e pertinenti che catturino e mantengano un pubblico target, pur pubblicizzando il brand stesso, è viene definito content marketing. Lo scopo del content marketing è quello di “favorire” conversioni da parte dei clienti, in questo caso prenotazioni.

Scrivere frequentemente post sul tuo blog è un modo semplice per ottenere più traffico sul tuo sito web e può persino aiutarti a posizionare nei risultati di ricerca di Google il tuo sito quando usi determinate parole chiave.

marketing digitale per affitti turistici

Una volta impostato il tuo blog, puoi iniziare a scrivere i tuoi contenuti.

Inizia con un brainstorming (sessione di ricerca di idee) su tutti gli argomenti che possono attirare lettori sul tuo sito web. Usa la tua esperienza a tuo vantaggio: conosci le cose da fare / mangiare, vedere e visitare meglio di chiunque altro nella tua zona!

Oltre ad aiutarti a posizionarti meglio sui risultati di Google per termini di ricerca specifici, scrivere contenuti su, ad esempio, la tua area sarà super facile (data la tua esperienza) e aiuterà gli ospiti a vedere te, il proprietario, come qualcuno dotato di una conoscenza affidabile e privilegiata.

I tuoi post saranno esattamente ciò che i potenziali ospiti stanno cercando e porteranno molte più visite al sito e, si spera, anche molte più prenotazioni!

Ricapitolando, lo scopo di avere un blog è quello di ottenere un volume maggiore di traffico sul tuo sito, indipendentemente dal fatto che gli utenti siano interessati a trovare una casa vacanze o meno. Il fatto stesso di avere più utenti sulla tua pagina che leggono qualcosa di utile che hai scritto può facilmente portarli a continuare la navigazionie per vedere cos’altro offre il tuo sito, inviandoli abbastanza agevolmente attraverso il resto del “canale di marketing”.

Il consiglio dell’esperto

“In un ambiente estremamente competitivo, devi distinguerti dalla concorrenza e un annuncio sui portali non è più sufficiente per ottenere tutta la visibilità che cerchi. Un blog divertente, informativo e approfondito è il modo per farlo e può elevarti allo status di “esperto locale” agli occhi dei tuoi visitatori. Se il tuo blog fa parte di un sito web ben progettato, i visitatori del sito si sentiranno in dovere di esplorare di più, quindi riuscire a convertire quell’interesse in una prenotazione diventa molto più semplice.

Pubblica articoli su eventi locali, attrazioni, luoghi dove mangiare, attività per la famiglia… tutto ciò che i tuoi ospiti potrebbero fare quando vengono da te. Rivela alcuni dei tuoi segreti e condividi le tue cose preferite da fare. Quindi utilizza i social media per rimandare ai post del tuo blog e… voilà! Il traffico è servito.”

Heather Bayer, CottageBlogger

Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)

Che cos’è la SEO? Anche se scrivi dei bei articoli e offri prodotti e servizi di qualità sul tuo sito web, non servono a niente se le persone non riescono a trovarli online. L’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è una serie di metodi e strategie che puoi seguire per rendere il tuo sito web e i tuoi contenuti più facili da trovare su Google, Yahoo o Bing. Di solito l’obiettivo principale della SEO è quello di posizionare organicamente (quindi senza spendere) il tuo sito sulla prima pagina dei risultati dei motori di ricerca. Più alto è il posizionamento su questi risultati, più visitatori (e potenziali clienti) riceverai. I motori di ricerca sono un servizio gratuito e quando le persone fanno clic sul tuo sito su questi risultati organici, non dovrai pagare nulla.

Puoi utilizzare alcune tecniche SEO per migliorare il tuo ranking organico quando i potenziali ospiti cercano termini specifici relativi alla tua casa vacanze (ad esempio: casa vacanze a roma, affittacamere a Milano ecc.).

Per un buon sito web ottimizzato per la SEO, ci sono molti fattori da prendere in considerazione. Questi includono vari aspetti, dal nome del tuo dominio alle URL scelte fino ai metadati inseriti.

Avere conoscenze SEO di base sta diventando sempre più cruciale per i proprietari di case vacanza, soprattutto perché il settore è sempre più competitivo. E soprattutto, è gratis!

Per saperne di più su come la SEO può aiutarti a raggiungere più potenziali ospiti, dai un’occhiata ai nostri articoli come SEO per siti web di case vacanze: ricerca di parole chiave, SEO on-page per siti web di case vacanza: cos’è e come sfruttarla?, Ottimizzare le immagini per un miglior SEO sul tuo sito web

Anche senza rendertene conto, è possibile che nel creare il tuo sito Web in primo luogo, tu abbia già fatto un po ‘di lavoro che aiuterà la tua potenzialità SEO.

seo case vacanza

Una volta che hai un sito web per la tua casa vacanze, hai anche un brand riconoscibile per la tua attività. Il tuo brand (o marchio) è, e dovrebbe essere, visibile in tutto ciò che fai come proprietario.

Imparare a mettere in pratica una buona strategia SEO sul tuo sito web e sul tuo blog ti aiuterà a posizionarti al primo posto per il tuo brand di case vacanza, ricevere più traffico sul tuo sito e ricevere più prenotazioni. Puoi anche assumere degli specialisti per aiutarti con la tua strategia SEO, anche se non è del tutto necessario! Come puoi vedere sopra, ci sono molte guide e strumenti per principianti disponibili per aiutarti.

Vuoi che il tuo sito web sia il primo risultato che appare quando qualcuno cerca su Google il nome della tua casa vacanze, giusto?

Quindi, per ottimizzare il tuo sito web e spingerlo verso l’alto nelle pagine dei risultati di ricerca, ti consigliamo di menzionare il tuo brand in tutti i posti giusti:

  • Nel nome del dominio del tuo sito web
  • Nei titoli dei tuoi contenuti e nei titoli del tuo sito web (il cosiddetto “title tag” e tag H1)
  • Nel tuo logo
  • Negli alt tag della tua galleria fotografica
  • Nella tua meta description e meta title.

Includendo il nome del tuo brand in queste sezioni del tuo sito, inizierai a inviare segnali a Google e ad altri motori di ricerca sul tuo brand di affitti turistici che ti aiuteranno a posizionarti nei risultati dei motori di ricerca con il nome della tua attività.

Bonus!

Per informazioni più approfondite, scarica la nostra Guida Local SEO e raggiungi il top delle posizioni con il tuo sito web.

Ci sono vari strumenti a disposizione sul mercato per controllare il posizionamento delle tue parole chiave e capire subito le performance del tuo sito.

Uno strumento gratuito e di facile utilizzo è SEO Tester Online. Digita semplicemente il dominio del tuo sito web o le parole chiave per le quali desideri posizionarti e genererà un report sulla tua situazione attuale.

È probabile che una volta che il tuo sito web inizi a posizionarsi bene per le tue parole chiave, inizierai a ricevere più traffico e più prenotazioni dirette.

facebook case vacanza

Pubblicità online: banner, SEM e PPC (pay per clic)

Che cos’è la pubblicità online? Proprio come con la pubblicità tradizionale, online puoi pagare qualcuno per promuovere il tuo brand, i tuoi servizi o il tuo sito web. I tuoi annunci potrebbero essere banner (immagini o pulsanti) su altri siti web, brevi video promozionali su Youtube o titoli e frasi sui risultati dei motori di ricerca (risultati promozionali contrassegnati solitamente in verde come annunci per differenziarli dai risultati organici). Fondamentalmente paghi per diffondere il tuo messaggio online ai potenziali clienti, di solito con l’obiettivo di attirarli sul tuo sito web dove vendi le tue stanze o proprietà in affitto.

SEM suona molto come SEO, e avresti ragione nel dare per scontato che le prime due iniziali stiano per “motore di ricerca” (Search Engine in inglese). La “M”, tuttavia, significa marketing e definisce il metodo per guadagnare traffico sul tuo sito web creano annunci a pagamento sui motori di ricerca come Google.

Quante volte hai fatto una ricerca su Google per un prodotto specifico, un servizio o qualsiasi altra cosa che stavi cercando e ti è stato presentato un elenco di risultati con una piccola casella verde che dice “annuncio” accanto a loro? Questi sono gli annunci Google e, per alcuni proprietari, sono il futuro del marketing per le case vacanza.

PPC è l’acronimo del termine “pay-per-click“, il che significa che paghi solo quando un utente fa clic sul tuo annuncio. Il PPC non viene utilizzato solo per la pubblicità sui motori di ricerca. Può anche fare riferimento ad altri tipi di pubblicità a pagamento, come banner pubblicitari sui social network o campagne di remarketing.

I pixel di remarketing tengono traccia dei cookie quando hai visitato un sito web, quindi ti verranno mostrati gli annunci di detto sito web quando visiti altri siti in un secondo momento, ad esempio su Facebook.

Sui social network puoi davvero targettizzare gli ospiti direttamente con le tue pubblicità in formato display. Ad esempio, se hai una casa alle Eolie e ti rendi conto che la maggior parte dei tuoi ospiti proviene dagli Stati Uniti, puoi scegliere come target specifici dati demografici su Facebook, come le famiglie che vivono in negli USA con un interesse per i viaggi.

social media marketing case vacanza

Come puoi usarlo per la tua casa vacanze?

Investi sulle parole chiave che ritieni più importanti per la tua attività di affitti turistici per aiutarti a pubblicare i tuoi annunci nella parte superiore delle pagine dei risultati di ricerca.

L’uso della tattica PPC è il modo più semplice per arrivare in cima e, di conseguenza, può aiutarti a indirizzare più traffico verso il tuo sito web per le vacanze, generando nuovi contatti e più prenotazioni dirette.

È un modo abbastanza economico per ottenere risultati, dopotutto, paghi solo dopo aver ricevuto clic sul tuo sito. Fatto ciò, mantenere interessati i potenziali ospiti alle tue offerte una volta che sono sul tuo sito web dipende da te.

C’è anche un’altra metrica, chiamata CPM (costo per 1.000 impressioni) che è un’opzione a basso costo. Se hai poca concorrenza, puoi fare offerte a partire da 0,10-1€.

La pubblicità a pagamento non è per tutti e non tutti i proprietari la fanno bene. Vogliamo semplicemente farti capire che esistono forme di pubblicità a pagamento e ad alcuni proprietari piacciono particolarmente perché, se utilizzate correttamente, possono portare a molte più prenotazioni.

Il PPC è uno strumento potente, ma è un metodo abbastanza avanzato di marketing online, quindi non è un passo essenziale (e sicuramente non il primo da fare) per tutti i proprietari di case vacanza.

Tuttavia, per coloro che desiderano iniziare con la SEM, è possibile iniziare a utilizzare Google Ads per fare “offerte” sulle parole chiave che si definiscono più importanti per la propria attività di affitti turistici. Abbastanza spesso, le tue parole chiave saranno il tuo brand o il nome del tuo brand più la tua location.

L’uso di una strategia PPC è uno dei modi più rapidi per arrivare in cima alle pagine dei risultati di ricerca. Di conseguenza, gli annunci a pagamento possono anche aiutare a indirizzare più traffico verso il sito web e generare nuovi contatti.

Se vuoi iniziare a utilizzare questi strumenti ma non sei del tutto sicuro di come farlo, puoi sempre assumere uno specialista SEM freelance o utilizzare i tutorial di Google Ads.

email marketing per case vacanza

Email Marketing

Che cos’è l’Email Marketing? Si tratta di un tipo di marketing diretto, nel senso che viene utilizzato per contattare i potenziali clienti direttamente tramite la loro casella di posta elettronica, anziché utilizzare una terza parte come la TV, altri siti web o i social media. La parte difficile è convincerli ad aprire la tua e-mail scegliendo un ottimo argomento, e quindi a fargli fare clic su un link al tuo sito web per ulteriori informazioni o per prenotare direttamente il loro soggiorno nella tua casa per le vacanze.

Molte persone sostengono che l’email marketing sia morto da molto tempo, ma le statistiche dimostrano il contrario: l’email marketing vede ancora oggi un enorme ritorno sull’investimento (ROI).

Al giorno d’oggi, l’email marketing non riguarda solo le newsletter,ma è strettamente legato al content marketing.

Le migliori pratiche di email marketing puntano a migliorare le relazioni tra l’host della casa vacanze e i suoi ospiti potenziali, attuali e passati. Queste email dovrebbero persuadere sottilmente a prenotare (o tornare a farlo) attraverso il loro contenuto.

I migliori tipi di esempi di email marketing per case vacanza creeranno sempre un buono scambio di valore, in base al quale il proprietario fornisce contenuti preziosi in cambio del tempo (anch’esso prezioso) dei loro potenziali ospiti.

L’email marketing è un modo abbastanza economico per attirare l’attenzione dei tuoi potenziali ospiti e può essere estremamente vantaggioso per i proprietari di case vacanza. Inoltre, è così semplice misurare il successo, le percentuali di apertura delle e-mail e i click-through (percentuale di click sulle email inviate) utilizzando quasi tutti i provider di posta elettronica.

social network per case vacanze

Social Media Marketing

Che cos’è il social media marketing? La parola “Social media” si riferisce a tutti quei siti di networking con cui probabilmente hai già molta familiarità: pensa a Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, Pinterest, Google+ e YouTube per citarne alcuni. Pertanto, il social media marketing si basa sull’utilizzo di queste reti per coinvolgere e raggiungere il pubblico di destinazione. Puoi mostrare messaggi promozionali, foto e video a potenziali nuovi ospiti e ospiti precedenti per portare più prenotazioni. Oltre a più visite al sito web, il social media marketing può aiutare i proprietari a migliorare il loro tasso di conversione in prenotazioni, aumentare la credibilità del loro brand e aumentarne la visibilità .

Hai già un account Facebook o Instagram personale per connetterti con i tuoi amici e condividere ciò che stai facendo? In tal caso, probabilmente saprai quanto sono popolari questi social network e quanto velocemente e facilmente possono viaggiare le notizie.

Inoltre, i social media possono essere utilizzati come strumento di comunicazione in tempo reale per parlare con i tuoi potenziali ospiti e rispondere alle domande.

Non male, vero?

Facebook è attualmente il social network più utilizzato al mondo, ma altri siti come Instagram e Snapchat stanno rapidamente recuperando terreno. Dovrai scoprire quale social network è il più utilizzato dal tuo target specifico.

Ti consigliamo di testare creando prima una pagina Facebook o un profilo Instagram.

Pubblicare sulla tua pagina Facebook o Instagram della tua attività non sarà più difficile di quanto lo sia pubblicare sui tuoi account personali.

Hai una bella foto del tramonto dalla tua casa vacanze? Condividila con il tuo pubblico. Hai trovato una citazione di viaggio ispiratrice di recente? Scrivila e aggiorna il tuo stato.

Pubblicare poco e spesso è la chiave per costruire la tua pagina aziendale e creare maggiore visibilità online per la tua attività di case vacanza. E se i tuoi post possono indirizzare i lettori sul tuo sito, ancora meglio!

Una volta che sei sicuro di pubblicare su Facebook e Instagram, allora sarai in grado di cimentarti con altri social media.

Suggerimento bonus!

Per un tutorial completo e approfondito, scarica gratuitamente la nostra guida al marketing su Facebook per case vacanza.

facebook marketing case vacanza

Affiliate Marketing

Che cos’è l’affiliate marketing? Puoi abbonarti ai servizi di affiliazione o direttamente ai proprietari di siti perché promuovano la tua casa vacanza per te. Quando qualcuno suggerisce a un cliente il tuo servizio e quella persona effettua un acquisto, riceve una commissione per la raccomandazione, ovvero il marketing di affiliazione. Fondamentalmente paghi ai tuoi affiliati una commissione per ogni ospite pagante che ricevi da loro.

Il marketing di affiliazione esiste da sempre. O meglio, dall’inizio del marketing almeno …

Uno dei modi più semplici per utilizzare il marketing di affiliazione per la tua casa vacanze sarebbe iniziare delle collaborazioni con i proprietari di altri siti web relativi a servizi o offerte utili nel tuo quartiere, come visite guidate nell’area, tour in autobus, noleggio di veicoli, gite in barca, noleggio sci.

Offrendo loro una piccola commissione per ogni nuovo ospite che prenota tramite la loro raccomandazione (e monitorandoli utilizzando un codice speciale), puoi facilmente ottenere molti nuovi visitatori già interessati alle attività turistiche nella tua città.

Article Marketing & Guest Posting

Cosa sono l’Article Marketing e il Guest Posting? Ci si riferisce a quando scrivi contenuti interessanti e di qualità da pubblicare su altri siti web anziché sui tuoi. Potresti volerlo fare per ricevere link da siti web correlati (pratica utile per la SEO) o anche solo per far sapere ai loro lettori qualcosa in più sulla tua casa vacanze (utile per la brand awareness di cui parlavamo). Il più delle volte devi pagare i proprietari di quei siti Web per pubblicare i tuoi contenuti o accetti di pubblicare i loro contenuti sul tuo sito come “merce di scambio”.

Questo è un modo semplice e di solito economico per promuovere la tua attività. Quando scrivi e pubblichi un articolo su siti web esterni, hai la prospettiva di attirare nuovi lettori sul tuo sito. Richiedi sempre un link al tuo sito web da includere nell’articolo, in modo che i lettori possano essere reindirizzati alla tua pagina.

ota per case vacanze

4. Pubblicizza la tua casa vacanze tramite le agenzie di viaggio online

Le agenzie di viaggio online (OTA) sono ideali per i tuoi potenziali ospiti: possono facilmente confrontare le proprietà in affitto e i prezzi in una determinata area, prenotare e pagare tutto comodamente da casa. Poiché la maggior parte di noi prenota in questo modo, anche quando si dispone del proprio sito web, è comunque consigliabile prendere in considerazione la promozione della propria casa vacanze tramite i portali online.

Le OTA più popolari tra i viaggiatori sono:

Utilizzando un channel manager professionale, puoi sincronizzare facilmente i calendari delle tue agenzie online con il calendario delle prenotazioni del tuo sito web.

Tieni presente che per portare più visitatori sul tuo annuncio nelle varie OTA di solito puoi comunque utilizzare gli stessi canali e strumenti di marketing che utilizzeresti per il tuo sito web (email marketing, annunci sui social media, ecc.). Controlla i “termini e condizioni” di ciascun sito per sapere quali consentono di promuovere il tuo annuncio tramite canali di marketing esterni.

Puoi trovare specifici suggerimenti di marketing per questi portali online nei seguenti articoli:

Pro e contro di investire tempo (e denaro) nelle agenzie di viaggio online

Mentre un OTA può dare alla tua proprietà in affitto molta visibilità, può anche costarti molti soldi (commissioni, tasse nascoste, ospiti controversi che chiedono rimborsi, ecc.). Ecco perché è una buona idea prendere in considerazione tutti i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo di un OTA per promuovere la tua struttura.

Pro:

  • Essere potenzialmente visti da milioni di utenti qualificati che già cercano sulle OTA
  • Impostare il proprio prezzo confrontandolo con i concorrenti locali.
  • Essere trovato dagli utenti che cercano servizi o posizioni specifiche grazie ai filtri.
  • La pubblicazione è per lo più gratuita su siti come Airbnb.
  • Puoi controllare i profili degli ospiti e i commenti di altri host prima di accettarli a casa tua.
  • I pagamenti sono sicuri e protetti sia per te che per il tuo ospite.

Contro:

  • Alcuni siti richiedono una quota annuale o hanno costi nascosti.
  • Agli ospiti vengono spesso addebitate commissioni di servizio.
  • I danni alla proprietà non sono sempre coperti dall’assicurazione OTA.
  • Alcune OTA sono illegali o non presenti in alcuni paesi.
  • Le case in affitto devono essere arredate secondo gli standard delle OTA.
  • Gli ospiti problematici potrebbero essere rimborsati dalle OTA e potresti perdere i tuoi soldi.

libri marketing case vacanze

5. Diventa indipendente dalle OTA grazie al marketing online

Al giorno d’oggi ci sono più host che mai su Airbnb, Booking, HomeAway e tutti gli altri siti per case vacanza, e questo numero non sembra destinato a diminuire.

La storia dimostra che, man mano che le OTA diventano più potenti, prendono sempre più valore addebitando commissioni più elevate ai viaggiatori e ai proprietari.

Avere il tuo sito web e pianificare la tua strategia di marketing online rappresentano i primi passi per riprendere il controllo che stai perdendo a favore delle OTA, senza che la tua attività resti in balia dei grandi player del mercato.

Avere il tuo sito web aggiunge un altro canale al tuo mix di marketing in cui puoi raggiungere ospiti che prima non riuscivi a raggiungere.

Il tuo sito web è un modo per distinguerti dalla massa e gestire la tua attività di ospitalità secondo le tue regole, non le regole di qualsiasi OTA con cui stai lavorando.

Goditi la tua libertà

Non puoi negare che avendo il tuo sito web ti permetta di avere il 100% di controllo sul contenuto che viene pubblicato.

Vuoi altre foto sulla homepage? Puoi aggiungerle. Vuoi che il testo del tuo titolo sia un po’ più grande in modo che risalti di più? Puoi ingrandirlo!

Qualunque cosa tu voglia fare sul tuo sito, non ci sono restrizioni che limiteranno il tuo processo decisionale.

I siti di annunci e le OTA tendono a “contenere” gli host imponendo limiti di caratteri e numero massimo di foto, il che può lasciare una certa frustrazione. Con il tuo sito, invece, sei tu a dettare le regole.

Ciò significa che puoi aggiungere tutte le recensioni, i suggerimenti sulla tua zona, i post sul blog, i dettagli sui servizi aggiuntivi come il noleggio di biciclette e le promozioni speciali (ecc.) che desideri, senza alcuna limitazione.

indipendenza agenzie online case vacanze

6. L’importanza di foto e video di qualità per il marketing online

Avere belle foto della tua proprietà in affitto è un must per il tuo sito web e il tuo annuncio sulle OTA.

Secondo una ricerca condotta dagli psicologi di Princeton, hai solo un decimo di secondo per fare un’ottima prima impressione. La stessa regola si applica ai viaggiatori che visitano il tuo sito web o la tua lista di proprietà. Se le foto della tua casa vacanza non catturano con successo la loro attenzione in quella frazione di secondo, andranno avanti:

  • Le foto di qualità distinguono la tua casa dalla concorrenza.
  • Mostrare le parti migliori della tua casa lo renderà più invitante.
  • Possono fare in modo che i potenziali ospiti si innamorino della casa prima ancora di arrivare.
  • Le case con foto professionali tendono a guadagnare il 26% in più.
  • Le case ben fotografate ottengono più prenotazioni e più rapidamente.

Scopri l’importanza delle fotografie nei nostri articoli come, perché le fotografie di alta qualità svolgono un ruolo decisivo per la tua casa vacanze.

7. Strumenti e software per ottimizzare, accelerare e automatizzare il marketing online e la lead generation

Trovare il tempo per aggiornare le campagne di marketing o pubblicare post sui social media può essere complicato. Tuttavia, puoi facilmente cercare online per trovare strumenti e software per aiutarti a organizzare campagne e pianificare post regolari sui social media. Possono anche aiutarti a monitorare le principali parole chiave e tendenze nel settore delle case in affitto e quindi ad aumentare la qualità della tua presenza online.

software case vacanza

Ecco alcuni esempi:

  • Hootsuite, per la pianificazione dei tuoi contenuti
  • Keyword Tool, per il monitoraggio delle tue parole chiave
  • Mailchimp, per automatizzare le tue campagne email

Sebbene i tuoi ospiti dovranno condividere con te una serie di dati personali quando prenotano una casa per le loro vacanze, hanno giustamente diritto a una certa quantità di privacy. Nell’UE, gli esperti di marketing devono chiedere al consumatore il loro consenso alla raccolta dei dati. Devono inoltre avere la possibilità di eliminare i dati se richiesto dall’individuo. Pertanto, mentre l’invio di email e l’utilizzo di cookie sul tuo sito web contribuiranno a far crescere la tua attività, devi consultare le leggi sulla privacy locali poiché ogni paese è diverso dall’altro.

9. Come tenere traccia dei risultati e del ritorno sugli investimenti della tua campagna di marketing

Per capire se l’investimento che stai facendo nel marketing online vale o meno il costo, devi sapere come misurare l’efficacia di tale investimento. Per cominciare, devi identificare i tuoi obiettivi di marketing. Ad esempio, i tuoi obiettivi potrebbero includere aumentare la consapevolezza del tuo brand o aumentare le tue prenotazioni.

  • Misura la consapevolezza degli utenti verso il tuo brand. Prima di iniziare una campagna, utilizza un rapporto di analisi per impostare la base. Quindi misura l’aumento dei “Mi piace” e delle condivisioni sui social media ad esempio, nonché l’aumento del traffico web.
  • Tieni traccia delle recensioni, dei commenti o delle domande che gli ospiti o i potenziali ospiti potrebbero avere sulla tua casa vacanze. È sempre un buon segno se la comunicazione tra te e il cliente diventa più frequente.
  • Identifica chi sta reagendo meglio ai tuoi sforzi di marketing. Una categoria specifica è attratta dalle tue campagne? Utilizza tali conoscenze per migliorarti in futuro.
  • Presta attenzione a coloro che sono ospiti per la prima volta e quelli che sono tornati. Sebbene sia sempre positivo che i clienti ritornino, l’obiettivo alla base del miglioramento del marketing digitale è attrarre nuovi clienti.
  • L’equazione semplice (crescita delle vendite – costo di marketing) / costo di marketing = ritorno sull’investimento. Questa equazione non è infallibile perché alcune vendite potrebbero non essere il risultato delle tue campagne di marketing. Tuttavia, è un modo rapido e diretto per vedere se l’investimento che stai facendo nel marketing digitale sta pagando.

risultati online marketing case vacanze

10. Resta in contatto con i tuoi ospiti

Molti host commettono l’errore di pensare che la comunicazione e gli sforzi di marketing terminino una volta che un ospite ha effettuato il check-out, ma non dovrebbe essere così!

Una delle migliori risorse per la commercializzazione della tua proprietà è in realtà il pool di contatti che hai già, ovvero i tuoi ex ospiti.

Oltre a rimanere in contatto prima, durante e direttamente dopo il soggiorno di un ospite, puoi utilizzare il database degli indirizzi email degli ospiti precedenti in modo da potervi rimanere in contatto per settimane, mesi o persino anni dopo che hanno visitato la tua casa vacanze.

La posta elettronica è un potente strumento che vede ancora oggi un enorme ritorno sugli investimenti. La cosa migliore di inviare email ad ospiti che sono già stati da te è che è così facile!

Puoi personalizzarle senza alcuno sforzo aggiuntivo (hai già il loro nome e dettagli di contatto); puoi menzionare qualcosa che hanno adorato del loro soggiorno l’ultima volta (hai ricevuto la loro ottima recensione); puoi anche fare un ulteriore passo in avanti e menzionare un dettaglio che li sorprenderà e, allo stesso tempo, fargli sapere che ti ricordi di loro (“Ho notato che il tuo compleanno sta arrivando …”).

Per i proprietari di case vacanza, l’email marketing può essere la chiave per convincere gli ospiti del passato a tornare da loro, poiché la ricezione di un’email metterà voglia di tornare in vacanza qualsiasi ex ospite, anche se non stava pensando di andarsene.

Più di ogni altra cosa, devi iniziare ad abbracciare il mondo dell’email marketing! Tuttavia, non puoi farlo senza un database organizzato o una lista di email.

Quindi, prima di inviare email, prenditi del tempo per esaminare i dettagli di contatto di ciascuno dei tuoi ospiti passati, potenziali e futuri, assicurandoti che siano tutti registrati in un unico posto, nel sistema di corrispondenza del tuo sito web o utilizzando un provider di posta elettronica esterno.

Ricorda che le tue email andranno direttamente nelle caselle di posta dei tuoi ospiti, quindi tieni presente che le email di maggior successo che puoi inviare mostreranno sempre un buon scambio di valore.

Cosa puoi offrire ai tuoi contatti che altri proprietari non possono?

Che si tratti di un’offerta speciale o di sconti promozionali, alcune notizie o aggiornamenti sulla tua casa o semplicemente un saluto stagionale in determinati periodi dell’anno, le migliori pratiche di email marketing dovrebbero sempre mirare a migliorare le relazioni che hai (o stai cercando di stabilire) con i tuoi ospiti.

Inoltre, misurare il successo come i tassi di apertura delle email e i click è di solito molto semplice utilizzando i principali provider di posta elettronica, ed è anche un modo abbastanza economico per attirare l’attenzione degli ospiti.

Consiglio di un proprietario di successo:

“Abbiamo sentito tutti che una delle chiavi del successo in ogni sforzo nella vita è semplicemente esserci. Credo che lo stesso valga per il settore degli affitti turistici.

Sono stupito dalla mancanza di reattività da parte di molti proprietari di ville per vacanze. Chiedo sempre ai miei ospiti perché hanno scelto Villa Beachcliff come alloggio per le vacanze. Molti mi dicono che quando hanno chiesto, ho risposto immediatamente e accuratamente. Mi è stato detto che alcune delle risposte di altri proprietari di ville sono state ricevute due settimane dopo la loro richiesta!

Non solo rispondo rapidamente alle mie richieste via email, ma mi impegno anche a parlare con loro dal vivo il più presto possibile, per telefono o tramite Skype / FaceTime. Nella mia prima risposta via email (che include un preventivo), chiedo l’opportunità di parlare con loro dal vivo, “per rispondere a qualsiasi domanda che potrebbero avere su Grenada, Villa Beachcliff o per confermare la loro prenotazione”. Collegare il nome a una persona reale è estremamente importante. Le persone vogliono fare affari con una persona, non con un elenco di siti web, quindi prima ti connetti in diretta, maggiori sono le tue possibilità di confermare la prenotazione. Molte delle mie conversazioni riguardano il motivo per cui io e mia moglie Karen abbiamo lasciato il nostro lavoro in Canada per aprire la nostra attività nei Caraibi. Il mio tasso di prenotazione è superiore al 90% quando parlo dal vivo con un potenziale ospite!

Molti siti di annunci non forniscono un contatto telefonico, quindi chiedo sempre l’opportunità di chiamare: “Qual è il momento e i numeri migliori per raggiungerti. Pianifichiamo una chiamata “.

Nel caso in cui mi venga fornito il numero di telefono con la richiesta iniziale, chiamerò immediatamente per seguire il mio preventivo.

Distinguiti sempre, colpendo mentre il ferro è caldo.”

“Rick Feld, www.grenadavillabeachcliff.com

libri per case vacanze

11. Libri utili sul marketing online

Ci sono così tante informazioni disponibili su come migliorare la tua attività di affitti turistici con il tuo sito web e il marketing online. Esperti di tutto il mondo hanno scritto libri con molti altri esempi e suggerimenti per aiutare il tuo piano.

I seguenti libri ti ispireranno a trovare l’approccio giusto per un piano di marketing di successo:

  1. Big Ideas… For Small Businesses: Simple, Practical Tools and Tactics to Help Your Small Business Grow di John Lamerton

Questo libro non ti insegnerà necessariamente come ottimizzare le tue strategie di marketing, ma ti insegnerà a pensare in grande, a dedicare meno tempo a lavorare e a progettare la tua attività in base allo stile di vita che desideri.

  1. Building a StoryBrand: Clarify Your Message So Customers Will Listen di Donald Miller

Donald Miller copre sette punti nella sua storia a cui tutti rispondono, la vera ragione per cui i clienti fanno acquisti, come semplificare la comunicazione del tuo brand in modo che le persone lo capiscano e come costruire contenuti più efficaci per blog, brochure e social media.

  1. The 1-Page Marketing Plan: Get New Customers, Make More Money, And Stand Out From The Crowd di Allan Dib

Imprenditore seriale e marketer ribelle, Allan Dib, rivela come sviluppare un piano di marketing semplice e veloce. È fondamentalmente una singola pagina, divisa in nove sezioni. Con esso, puoi pianificare il tuo sofisticato piano di marketing, passando da principiante a re del marketing.

  1. Digital Marketing Strategy: An Integrated Approach to Online Marketing di Simon Kingsnorth

Questo libro include modelli e risorse scaricabili; la road map perfetta per tutti i professionisti che desiderano ottimizzare un piano di marketing digitale per avere risultati tangibili.

  1. SEO 2019 Learn Search Engine Optimization With Smart Internet Marketing Strategies: Learn SEO with smart internet marketing strategies di Adam Clarke

Indipendentemente dalla tua esperienza, questo libro ti guiderà attraverso strategie di ottimizzazione dei motori di ricerca utilizzate per espandere innumerevoli attività online, misure affidabili per posizionarti in alto su Google e come ottenere più clienti tramite la SEO.

12. Conclusioni

Il più grande insegnamento di questo eBook vuole essere l’importanza di avere una corretta strategia di marketing online per il tuo sito web. Sebbene il primo passo sia la creazione del tuo sito, questo è solo l’inizio, quindi non aspettarti di trovare il successo online dalla sera alla mattina.

Il nostro consiglio finale per i proprietari è questo: non abbiate paura di rimanere bloccati e provate alcune delle cose che abbiamo spiegato. La verità è che per la maggior parte sono facili da mettere in pratica. Una volta creato il proprio sito web, il marketing online è una necessità per costruire la tua presenza sul web.

Non devi essere un super esperto per iniziare a lavorare sulla tua strategia di marketing, né devi implementare tutte queste idee in un giorno. Assicurati solo di lavorare un passo alla volta, stabilisci obiettivi raggiungibili, sii paziente e prendi ogni giorno come viene!

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a capire il vero valore di avere il tuo sito web e perché il marketing online è così vantaggioso per la tua casa vacanze. Ci auguriamo che ti stia pensando ai diversi modi in cui puoi attirare gli ospiti direttamente sul tuo sito web utilizzando tecniche efficaci come i social media, l’email marketing, il content marketing, la SEO e la SEM.